Re fuso
21 Maggio Mag 2014 2206 21 maggio 2014

Caro il mio mostro

Questo Godzilla è davvero un buon film, che riesce nel coniugare miracolosamente senso della meraviglia e sospensione dell'incredulità, innovazione e tradizione, cifra autoriale e vocazione popolare...

Ma avrebbe potuto anche essere ottimo, a mio parere, se le vicende umane messe in scena fossero state di un qualche interesse, avessero avuto un minimo sindacale di conflittualità. Così l'unico personaggio ad avere un po' di pathos e generare simpatia, nel senso più classico della parola, è proprio lui: Godzilla. 

Però, se non lo avete ancora visto, fatelo. Merita, comunque. A tratti vi lascerà a bocca aperta. Il che non è poco, anzi.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook