Sogni di merito
22 Maggio Mag 2014 1359 22 maggio 2014

Taxi VS Uber : Lupi, Maroni, Pisapia avrebbero impedito d'esistere a treni e computer

Lupi, democristiano di CiElle, Pisapia comunista da salotto buono, Maroni leghista populista, sono tre emblemi di politici che rovinano l'Italia.

Difendono i tassisti contro Uber.

Categoria destinata a venire distrutta dalla storia.

Politici che si credono dèi, che pensano di avere il potere di decidere cosa sia giusto o sbagliato al posto della società.

Se il destino, l'innovazione e le persone hanno deciso che grazie al car sharing, Uber, future blabla car urbane e chissà quale altre invenzioni potranno dare servizi o migliori o meno costosi dei taxi, allora, dispiace, ma si dica addio ai taxisti ed anche addio a Lupi, Maroni e Pisapia.

I taxisti protestano ora, invece di protestare ai tempi in cui lo Stato ladro chiedeva loro di pagare licenze da 200.000€ per potere dare passaggi in cambio di danaro.

E ora protesta contro Uber. Follia.

Applicate questa piccola e semplice vicenda per capire quanto diavolo fa danni lo stato quando crede di potersi sostituire alla libera scelta delle persone nell'economia, nell'innovazione, nella cultura e nei rapporti sociali.

Se fosse per Lupi non avremmo i treni, avrebbero mandato a casa i guidatori di calessi.

Se fosse per Pisapia non avremmo i computer e cellulari. Avrebbero mandato a casa i messaggeri.

Se fosse per Maroni, poi, non avremmo neanche scoperto l'America, perché Cristoforo Colombo SE NE DOVEVA STARE A CASA SUA!! NON A RUBARE IL LAVORO AI MAYA, AGLI AZTECHI E AGLI INCA ONESTI!!!

BRAVI TUTTI!

Twitter @GioviRavetta

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook