PortAccanto
25 Giugno Giu 2014 1540 25 giugno 2014

Sidro

Via Ozanam 15, Milano

Sidro è uno di quei posti in cui inciampi per caso tornando a casa una sera, magari di primavera, di quelle in cui staresti fuori ancora un po’ nella luce che finalmente aspetta a far spazio alla notte. 
E per farci caso la stagione è fondamentale, perché quello che ti giri a guardare sono i tavolini in mezzo alla via, e i gruppi di amici che si sono appropriati delle panchine di via Ozanam.
C’è da dire che la passione per i posti all’aperto mi condiziona sempre molto, e questa la piccola vetrina che mette il naso su una delle poche vie pedonali di Milano mi ha fatto sorridere dal primo sguardo.
E’ un posto fatto di tante piccole attenzioni, delle chiacchere estive con i casuali compagni di panchina, e di quelle invernali con chi spartisce con te uno  dei pochi tavolini dell’interno. Perché oltre quella piccola vetrina, e l’ho notato solo quando davvero il ghiaccio per terra si è fatto spesso spesso, ci sono i sorrisi delle due ragazze al banco e una luce soffusa che ti invoglia a prendere un altro bicchiere e continuare a chiacchierare.
Sidro è uno di quei posti dove ogni volta noti un dettaglio nuovo, dei fiori, degli strani soprammobili (e ce ne sono un bel po’, quindi preparati a molto vino e scegli gli amici giusti), e di sottofondo i suoni della città presa in uno dei suoi angoli più silenziosi.
Arriva presto, siediti fuori, inizia a guardarti intorno e fatti consigliare.

Fotografia: Giovanni Nardi

E se vuoi saperne di più guarda qui
 

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook