Massimo Sorci
Attentialcane
1 Agosto Ago 2014 0740 01 agosto 2014

La Pausini e quest’abitudine tra noi

Andiamo gliela avete vista tutti. Sbattuta in home page dai maggiori siti d’informazione, la “cosa” della Pausini ha fatto il giro del web e dei social. Con frizzi e lazzi, va da sé. E’ successo che si stava esibendo su un palco peruviano (spacca un casino là in Sud America, la Pausini) e a un certo punto le si è aperta davanti la vestaglia di seta nera e – sotto – si è messa a occhieggiare lei.
Immediatamente – tra i frizzi e i lazzi di cui sopra – si sono create due scuole di pensiero. La prima dice: l'ha fatto apposta, figuriamoci se non lo ha fatto apposta. Pura operazione di marketing. E infatti le vendite sono schizzate all’insù immediatamente. La seconda risponde che no, è una ruspante, lei, e ha avuto la reazione giusta. Richiuso con imbarazzo lo spacco vestagliato infatti ha detto:” La tengo como todas”. Diavolessa e simpatica d’una Pausini! Como todas.

Una domanda da fare, l'unica, ci sarebbe, però. Ed è questa: ma lei quando va a lavorare non mette mai le mutande?

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook