Edoardo Beltrame
Guarda bene la bolletta
10 Novembre Nov 2014 1119 10 novembre 2014

Se questo è un Regolatore.

In un paese normale, chi fa politica non regola i mercati e chi regola i mercati non fa politica. Nei paesi normali, le bollette sono sempre stati documenti chiari come gli esempi pubblicati nel blog.

Da noi invece sono complicatissime, non ci servono e gli stessi che le hanno rese un delirio

http://wp.me/p3YOH3-ir

si auto-celebrano con la "capacitazione" dell'utente, termine medico non per niente utilizzato per gli spermatozoi, e le bollette 2.0. Fanno e disfano con i nostri soldi!

https://www.youtube.com/watch?v=LiDt7yhs3WI

Nei paesi normali le liberalizzazioni sono una cosa seria, mentre da noi le delibere dell'Autorità servono al sistema per concertare le diverse posizioni degli aventi diritto, come questo fulgido e recente esempio:

“14.6

Gli utenti del dispacciamento delle unità fisiche di produzione e consumo sono tenuti a definire programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime dei quantitativi di energia elettrica effettivamente prodotti dalle medesime unità, in conformità ai principi di diligenza, prudenza, perizia e previdenza”

"14.7 

Terna segnala all’Autorità significativi e reiterati scostamenti dall’applicazione dei principi enunciati al comma precedente, per l’adozione dei relativi provvedimenti di competenza."

Senza dover entrare nel merito, ma limitandoci ai soli termini utilizzati, astratti e soggettivi, ci si rende conto che questa non è regolazione: avvocati e giudici dovranno discutere per anni con Terna e con chi è stato, o non è stato, diligente, prudente, perito  o previdente.

Se questo è il risultato del lavoro del Regolatore, possiamo farne comodamente a meno!

www.edoardobeltrame.com

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook