Carmine Zaccaro
IoVoglioTornare
1 Dicembre Dic 2014 2129 01 dicembre 2014

Studenti idonei alla borsa di studio ma senza un soldo

Gli studenti sono tanti i soldi sono pochi. I numeri parlano chiaro, sono oltre 40 mila gli studenti italiani che avrebbero diritto alla borsa di studio che restano però senza il beneficio.

Il 27 novembre è stato emanato il Fondo Integrativo Statale (vedi qui) per il diritto allo studio, che si aggira intorno ai 162 milioni di euro, cifra che non copre le domande presentate dagli studenti negli atenei italiani.
Alberto Campailla di Link Coordinamento universitario sottolinea la mancanza della tutela dei diritti da parte del governo. Il portavoce rivolge le sue dichiarazioni a Matteo Renzi e al suo governo e in particolare alla ministra Stefania Giannini, responsabile del Miur, «anche quest'anno il fondo per le borse di studio – dichiara Alberto Campailla, Portavoce nazionale di LINK - Coordinamento Universitario – appare totalmente insufficiente per coprire l'intera platea di studenti che hanno diritto alla borsa di studio. Sono ancora oltre 40.000 gli studenti idonei-non beneficiari che si vedranno negare un loro diritto costituzionalmente garantito per l'assenza di risorse scientemente non risolta dal Governo Renzi e dalla Ministra Giannini»

La proposta di Link è quella di erogare un finanziamento straordinario di 400milioni di euro per far fronte alla mancanza di fondi delle borse di studio.

Le ultime stime parlano di un numero sempre crescente di ragazzi con il diritto ai sussidi, che per mancanza di fondi sono esclusi dalle borse di studio. La beffa è quella dell’ormai nota formula dell’”idoneo non vincitore”. Un paradosso con cui fanno i conti migliaia di studenti da anni nelle università italiane.

“Idoneo” significa per molti necessità di sussidi per mantenersi agli studi, “non vincitore” il duro colpo di dover rinunciare alla carriera di studi o iniziarne un'altra da studente-lavoratore, per mantenersi e non gravare sui bilanci familiari.

Guarda l'intervista ad Alberto Campailla sulle borse di studio

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook