Beniamino Andrea Piccone
Faust e il Governatore
26 Gennaio Gen 2015 1230 26 gennaio 2015

La mela di Apple e Alan Turing, il matematico che scoprì il codice di Hitler

Sapete perchè il logo della Apple è una mela morsicata? Perchè Steve Jobs era un grande fan di Alan Turing, il genio matematico che riuscì a decodificare il codice con il quale Adolf Hitler ordinava con i suoi comandi, che si suicidò mangiando una mela avvelenata.
L'avventura di Turing è meravigliosamente raccontata nel film "The imitation game", che vi consiglio di vedere.

Il contesto storico è la stoica resistenza degli inglesi all'assedio nazista. In particolare ai bombardamenti della Luftwaffe. Il 13 maggio 1940 il primo ministro inglese Winston Churchill prese la parola alla Camera dei Comunilese e disse: “Invito ora il Parlamento ad approvare una risoluzione che registri il suo consenso per i passi intrapresi e dichiari la sua fiducia nel nuovo governo.
La risoluzione:
"Il Parlamento approva la formazione di un governo che rappresenta l'unità e l'inflessibile determinazione della nazione di proseguire la guerra con la Germania fino ad una conclusione vittoriosa"... Dico al Parlamento come ho detto ai ministri di questo governo, che non ho nulla da offrire se non sangue, fatica, lacrime e sudore. Abbiamo di fronte a noi la più terribile delle ordalìe. Abbiamo davanti a noi molti, molti mesi di lotta e sofferenza”.

E' memorabile, sempre di Churchill, il ringraziamento ai piloti della Royal Air Force (RAF), eroici durante laBattaglia d'Inghilterra, combattuta nei cieli inglesi tra l'estate e l'autunno 1940: “Mai così tanti uomini (popolo inglese, ndr) dovettero così tanto a cosi pochi uomini (i piloti della RAF)".

Una volta che Turing e il suo team riescono a decifrare il codice Enigma - ossia a decodificare i documenti military crittografati dai nazisti - non solo non possono comunicarlo a nessuno, ma il governo inglese deve fare in modo di non far capire a Hitler di aver scoperto il codice. Per cui verrà comunicato il prossimo arrivo di una bomba solo a un numero limitato di obiettivi. Non ci si deve far scoprire, altrimenti i nazisti saranno tentati a cambiare il codice. Secondo gli storici, la scoperta del codice Enigma accorciò la durata della Guerra di due anni e salvò la vita di 14 milioni di persone.

Una scena del film mi è particolarmente piaciuta. E' l'immagine di Turing, grande maratoneta, che corre sofferente in mezzo alla campagna intorno a Bletchey Park alla ricerca di se stesso, il volto scavato dalla sofferenza, dalla sua genialità incompresa, fino a quando, il team guidato da Turing riuscì a decodificare il codice hitleriano. L'attore che interpreta Alan Turing, Benedict Cumberbatch, è meraviglioso.
 

Holland Park Library dopo i bombardamenti

Solo il 24 dicembre 2013 Alan Turing ottenne la grazia di Stato. La Regina Elisabetta smacchiò con un decreto esecutivo la fedina penale di Turing, che nel 1952 venne condannato dal tribunale di Londra per "sodomia" e atti osceni. L'omosessualità era considerate un reato e Turing preferì la castrazione chimica piuttosto per farsi due anni di carcere.

Turing morì suicida nel 1954 mangiando una mela avvelenata. Purtroppo non finì come Biancaneve. Turing non si risvegliò più.
E' un vero peccato perchè, come nel mantra del film, "sono le persone che nessuno immagina possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare".

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook