Egomnia
Egonews
17 Giugno Giu 2015 0811 17 giugno 2015

Le Nazioni Unite contro la disoccupazione giovanile

Le Nazioni Unite contro la disoccupazione giovanile
Su Egomnia.com si ricercano 150 giovani italiani

Il recente studio dell’organizzazione di Parigi “OECD skills outlook 2015” ha posizionato l’Italia all’ultimo posto tra i Paesi dell’area OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) per occupazione giovanile: appena il 52,8% dei giovani italiani tra i 25 e i 29 anni ha un’occupazione, contro una media del 73,7%. 

Questo dato non sembra spaventare due realtà italiane con a capo giovanissimi, 53 anni in due, che cercano invece di combattere la disoccupazione giovanile proprio in questo momento: UNLAB ed Egomnia.

UNLab (United Nations Laboratory) è una realtà italiana attiva nell’ambito di progetti ed organizzazioni internazionali che in questi anni ha formato, attraverso simulazioni di sedute delle Nazioni Unite (MUN - Model United Nations), più di 1200 giovani italiani (a cui è stato conferito l’attestato finale) desiderosi di intraprendere una carriera diplomatica. UNLab per far fronte allo sviluppo della propria realtà a livello nazionale si appresta ad offrire 150 posti di lavoro come "account manager”. Tale posizione prevede una apposita formazione e proposta contrattuale.

Crediamo che la scelta dei collaboratori sia un processo complesso e delicato che, solo se impostato e gestito correttamente, è in grado di garantire un ritorno in termini di effettiva crescita all’interno della struttura UNLAB. La nostra selezione rappresenta uno strumento fondamentale per supportare lo sviluppo organizzativo e garantire la competitività aziendale di progetti promossi da organizzazioni internazionali rivolti a studenti medi, superiori ed universitari.” Queste le parole di Federico Paganucci, il giovane 30enne a capo di UNLab. 


Simulazione UNLab con la partecipazione di Matteo Achilli di Egomnia

La piattaforma di reclutamento che si occuperà di ricercare i 150 giovani è l’italiana egomnia.com.

Con Egomnia cerchiamo di offrire gli strumenti migliori e più innovativi per tutte le aziende che hanno necessità di reclutare del personale giovane e qualificato. I nostri algoritmi e le nostre tecnologie sono in continua evoluzione ed Egomnia sta diventando il portale italiano di riferimento per il reclutamento di questi profili. Ad utilizzare Egomnia vi sono ormai più di 1.000 aziende solo in Italia con partner come Microsoft Italia, Vodafone Italia e Assicurazioni Generali, per fare alcuni nomi. Con Federico condivido l’amore per il mio Paese, la voglia di migliorare le cose e l’importanza di avere un’impresa che sia attiva nel sociale. Le candidature per UNLab sono aperte da oggi sul portale egomnia.com, la campagna di reclutamento durerà circa due mesi.” ha dichiarato il ventitreenne Matteo Achilli, fondatore di Egomnia.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook