Crisalide d’aria
26 Luglio Lug 2015 1057 26 luglio 2015

Come vento tra i capelli

Entri nelle pieghe,
del mondo,
senza fondo.
Sollevi le gonne,
di donne,
con tatto.
Deformi i rami,
mi chiami.
Pettini le foglie,
fai risuonare le mie voglie.
Poi scompari,
riappari,
sposti il tempo,
raccogli fiori,
piovi colori.
Come vento tra i capelli,
studi i miei pensieri.
E svanisci nel nostro ieri.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook