Daniele Buzzurro
Mad Web
1 Agosto Ago 2015 0027 31 luglio 2015

Mona Lisa a Connekt Expo 2015? Scopriamolo grazie a Zara!

Il mondo dell'arte da solo ormai non ha più molta forza contrattuale, a meno che non si parli di nomi eclatanti. Oggi deve essere abbinato con un concetto di arte a 360° che comprenda anche il food, il cinema e il mondo digitale.
Stiamo parlando di Connekt Expo, evento itinerante svoltosi l'anno scorso a Roma che quest'anno sarà a Vancouver. Ma a differenza della scorsa volta, questa volta abbiamo voluto intervistare Zara Xanian, la principale figura che rappresenta l'evento. Abbiamo posto a Zara qualche domanda, e le risposte che abbiamo avuto ci sono sembrate ... decisamente soddisfacenti!
A voi l'intervista, e ... buona lettura!
  • Ciao Zara, partiamo subito in modo diretto: che cosa è Connekt?
Connekt è una startup internazionale che ha la capacità di fare aprire una vantaggiosa opportunità di collaborazione multisettoriale per tutti.
Ci sono molte soluzioni offline e online e di referral per fare networking , ma bisogna essere bravi a comunicare e socializzare di trarne vantaggio. Con Connekt, avete solo bisogno di essere bravo in quello che fai. Ci prendiamo cura di tutto il resto.
  • Wow! Chi ha avuto questa grande idea e qual'è la storia che ha portato a creare la startup?
Domanda interessante. E' qualcosa di cui abbiamo parlato nel nostro ultimo team meeting. Sono fermamente convinta che le Idee sono delle entità indipendenti. Non le creiamo noi. Sono loro che ci trovano. Il nostro ruolo è quello di renderle reali, farle diventare qualcosa di pratico o altrimenti se ne andranno via da noi andando da qualcun'altro.
In un primo momento tutto quello che volevo fare era di tenere una fiera d'arte efficace a Roma. Mi sono avvicinata alla società di marketing DreamyourMind per realizzarla. Comunque, insieme abbiamo deciso di approfondirla. Lentamente altri sono entrati nel team con idee anche più creative. Direi che il ruolo principale che abbiamo giocato finora è quello di non dire mai no a niente, non avendo paura di crescere e accogliendo con favore ogni sfida.
Portando a conclusione Connekt come progetto, mi sono accorta che esiste una reale richiesta di questo tipo di servizi e con l'aiuto di un meraviglioso team di professionisti provenienti da diversi settori e abbiamo fondato Connekt Resources Inc..
  • Permettimi di chiederti una domanda Zara. State cercando di allargare il vostro team con nuove figure, e devono queste essere internazionali?
Quando si porta avanti un progetto, si può esserne il leader e avere tutti i team member che si vuole. Quando si lavora con una non-profit, c'è la possibilità di cercare volontari e avere un grande gruppo di supporter. Ma quando si diventa parte di una società, le vostre decisioni non sono l'unica voce che conta e non è possibile accogliere tutte le persone come si vorrebbe. 
Attualmente, il Team di Connekt è molto selettivo su chi far entrare nella squadra.
Diamo comunque il benvenuto ad eventuali nuovi partner e a coloro che sono interessati ad avviare delle opportunità di franchising, potete contattarci  all'indirizzo email info@connektexpo.com.
  • Ok, ora mi sembra un po 'più chiaro che cosa Connekt. Cosa possiamo aspettarci di vedere nella prossima Connekt Expo 2015?
Amo questa domanda. Anche io me la faccio sempre e spero che ciò che vedrò sorpasserà la mia immaginazione e sarà capace di sorprendermi. Durante questa edizione di Connekt, attraverso un'interessante collaborazione, faremo sentire l'odore dei e gustare i dipinti in mostra a tutti i visitatori. Faremo di più? Chissà! Venite a trovarci a Vancouver dal 22 al 24 Ottobre e lo scoprirete!
La tentazione di darti retta è fortissima cara Zara ... sicuraramente ci faremo tutti più di un pensierino! 

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook