Egomnia
Egonews
3 Settembre Set 2015 0653 03 settembre 2015

Egomnia e Telethon uniti per la ricerca

Egomnia.com, il social network italiano per trovare lavoro da mezzo milione di utenti e più di mille aziende clienti, ha sposato la causa di Fondazione Telethon con una partnership che durerà fino al 2018.

La giovane azienda fondata dall’imprenditore romano classe 1992, Matteo Achilli, rappresenta la prima Startup ad entrare nel circuito corporate dei donatori Telethon.

La donazione prevista da parte di Egomnia sarà in denaro, in servizi ed una percentuale sul fatturato di alcune attività, per un totale di almeno 50.000,00 €.

I valori di Telethon coincidono con i nostri: Innovazione e ricerca. Le Startup sono aziende in crescita ed è difficile, se non impossibile, vederle donare parte dei loro fatturati in beneficenza. Egomnia vuole essere la prima a farlo e portare l’esempio. Tempo fa il direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Roberto Cingolani, mi disse che molte persone decidono di contribuire al miglioramento del mondo creando le loro fondazioni una volta arrivati al massimo della loro carriera, quando i loro guadagni sono maggiori di quanto sono in grado di spendere, suggerendomi di aiutare la società sin da subito, anche quando non si ha più delle persone che si aiuta. Ecco perché ho deciso di stringere questa partnership con Telethon, che mi ha dato fiducia e insieme stiamo studiando come utilizzare al meglio i nuovi strumenti permessi dal web. A beneficiarne saranno le persone affette da malattie rare.” ha dichiarato Matteo Achilli.

Telethon sta già utilizzando con successo la piattaforma egomnia.com per ricercare personale e per sensibilizzare i più giovani a lavorare nel settore no-profit. 

In occasione dell’avvio della partnership sulla piattaforma è nata la seguente campagna: “Ora ricambio”. “Questa campagna è indirizzata a tutte le persone che tramite egomnia.com trovano un lavoro. Un giovane che trova lavoro in un momento cosi difficile e duro è un giovane bravo e fortunato, non a tanti capita questa fortuna. Per tutti coloro che l’hanno avuta e vogliono restituirne un po’, possono donare alla ricerca della Fondazione Telethon che può aiutare giovani e ragazzi meno fortunati di loro” prosegue il fondatore di Egomnia.

Ad oggi sono molte le aziende che cercano personale su egomnia.com, come Microsoft Italia, Vodafone Italia e Assicurazioni Generali, oltre a società di Head Hunting come Hays e organizzazioni non-profit come il World Economic Forum e la Global Shapers Community.

La Fondazione Telethon è una delle principali charity biomediche italiane, nata nel 1990 per iniziativa di un gruppo di pazienti affetti da distrofia muscolare. La sua missione è di arrivare alla cura delle malattie genetiche rare grazie a una ricerca scientifica di eccellenza, selezionata secondo le migliori prassi condivise a livello internazionale. Attraverso un metodo unico nel panorama italiano, segue l’intera “filiera della ricerca” occupandosi della raccolta fondi, della selezione e del finanziamento dei progetti e dell’attività stessa di ricerca portata avanti nei centri e nei laboratori della Fondazione. Telethon inoltre sviluppa collaborazioni con istituzioni sanitarie pubbliche e industrie farmaceutiche per tradurre i risultati della ricerca in terapie accessibili ai pazienti. Dalla sua fondazione ha investito in ricerca oltre 420 milioni di euro, ha finanziato 2.532 progetti con 1.547 ricercatori coinvolti e 450 malattie studiate. Ad oggi grazie a Telethon sono state messe a punto terapie per alcune malattie rare prima considerate incurabili (ADA-Scid, leucodistrofia metacromatica e sindrome di Wiskott Aldrich). I risultati degli studi di base e preclinici, inoltre, determinano, anno dopo anno, il complessivo avanzamento della ricerca Telethon verso l’applicazione di nuove terapie.

Egomnia è una società informatica attiva nel settore delle risorse umane. È proprietaria del portale di incontro domanda-offerta di lavoro www.egomnia.com, leader in Italia per il target dei giovani talenti (20-30 anni) grazie ad un database da 500.000 utenti e 1.050 aziende clienti. Lalgoritmo introdotto da Egomnia permette un recruiting meritocratico e questo ha avvicinato ad Egomnia e al suo giovane fondatore media, organizzazione e aziende da tutto il mondo. Tra i principali partner di Egomnia ci sono Microsoft Italia, Vodafone Italia, Assicurazioni Generali e il World Economic Forum.

Ufficio Stampa di Egomnia | Egonews Facebook Twitter Youtube Google+ Instagram - stampa@egomnia.com

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook