Alessandro Da Rold
Portineria Milano
21 Settembre Set 2015 1139 21 settembre 2015

Renzi rivoluziona anche il sesso. Gli esperti del settore organizzano la «Leopolda dell'Eros»

«Volevamo fare un po’ di ironia prendendo spunto dalla politica di oggi». Augusto Pistilli, presidente di Assosex, «associazione che» si legge sul sito «tutela e favorisce la crescita dei diritti e delle libertà individuali», in particolare quelle sessuali, conferma a Linkiesta le ragioni della scelta di chiamare l’evento del 5 e 6 ottobre a Fiuggi come «La Leopolda dell’eros. Trasgressione e sessualità ai tempi di internet». Aggiunge Pistilli, che con la sua associazione riunisce diversi club e locali in tutta Italia: «A maggio quando abbiamo organizzato l’evento abbiamo pensato a una serie di tavoli di discussione. Poi è stato il nostro ufficio stampa ad avere l’idea». Il modello Leopolda renziana quindi sbarca anche nell’eros. E' il vento che cambia.Ma se a Firenze o alle feste del Partito Democratico si parla di riforme o economia, a Fiuggi, all’Hotel Silva Splendid si parlerà di altro. Le tavole rotonde saranno due. La prima è incentrata sullo scambismo e il naturismo. Poi, un altro tavolo, sarà dedicato ai quartieri luci rosse in Europa, che sa molto di politica perché in Italia da un po’ di tempo si discute di depenalizzare la prostituzione. Chissà che qualche politico non passi di lì...

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook