Ernesto Gallo e Giovanni Biava
Giovine Europa now
5 Gennaio Gen 2016 1426 05 gennaio 2016

LARA PONTI: Spazio Maga’, fra management e innovazione

Oggi torna Caterina Zadra (vedi note a fine articolo), che continua a guidarci sulle vie dell'imprenditoria locale. Grazie Caterina!

Guidare una azienda come la Ponti SpA in ambiti internazionali richiede doti e capacità multisettoriali, una visione d’insieme delle strutture complesse oltre che una forte dose di innovazione e padronanza nei mercati internazionali. Lara Ponti non ha ereditato unicamente l’azienda di famiglia, che amministra insieme al cugino. Ha anche assorbito l'anima e il cuore di quei valori che connotano da sempre questa grande famiglia e un forte senso di appartenenza al territorio nel quale opera.

La Ponti SpA non ha bisogno di maggiori presentazioni. Azienda leader riconosciuta a livello internazionale nella produzione di aceti, sottaceti e sottoli, condimenti e sughi pronti . Non c'è famiglia italiana che nella sua dispensa non abbia anche solo uno dei prodotti di questo marchio che da cinque generazioni produce eccellenza alimentare. La bontà non sta solo nel gusto: tanti sono i progetti sociali e di aiuto realizzati dalla Ponti verso un territorio una volta saldamente contadino come quello di Ghemme, in Piemonte, località dove da sempre si produce vino nebbiolo, grappa e, appunto, aceto. A parte il bilancio sociale divenuto un asset importante dell'azienda, ricordiamo, uno per tutti, che come ogni anno Ponti diventa centro di raccolta nella Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e giunta ormai alla sua 19° edizione, mettendo a disposizione il proprio magazzino e tutte le attrezzature necessarie per la raccolta e la successiva spedizione dei prodotti alimentari. Oltre alle strutture e alla donazione che in primis questa azienda fa al Banco Alimentare, ricordiamo che in prima linea ci sono anche i dipendenti che regalano il loro tempo e la loro disponibilità per gestire tutta la logistica dedicata alla colletta e per accogliere e rifocillare i volontari. Numeri a parte questa è una grande azienda. Guidata da grandi imprenditori.

Lara è una giovane donna dai corti capelli, dalle idee chiare e dalla cultura ampia e internazionale basata sugli studi in filosofia che la aiutano in azienda sia nella parte organizzativa, sia in quella gestionale. Lara è al contempo mamma di tre figli ed è questo importante ruolo che la porta a ricercare spazi e ambienti adatti alle famiglie. Essendo la curiosità la sua migliore caratteristica, ha creato uno spazio unico a Borgomanero: lo spazio Maga'. Non è una semplice ludoteca, né uno spazio gioco, né si potrebbe definirlo solamente un labirinto di idee. E' un mondo fantastico, con una storia e personaggi unici e realizzato da street writers ed artisti, nel quale le famiglie possono trovare un family restaurant dove si gioca, si mangia, si apprende. Uno spazio innovativo dove poter realizzare esperimenti scientifici, potersi travestire e giocare con le ombre, oppure scoprire alcune leggi della chimica o fisica con l' aiuto di una stampante 3d o macchine impossibili create appositamente per questo lab tecnologico. Inaugurato il primo novembre del 2015, ha tutte le caratteristiche per diventare un luogo unico, un mix di magia, di ricerca, di innovazione e di colori in compagnia di Maga', la maga dalle lunghe trecce, e dei suoi inseparabili amici: Technomicio e Pappaloca.

“Non c’è niente di meglio del poter contare solo sull'intelligenza, la fantasia e l'esperienza per risolvere i problemi creare cose nuove”. Con queste parole Maga' ci invita a Borgomanero nel magico mondo di Lara dove è un peccato crescere e diventare grandi.

Maga' Family Restaurant

Via Vittorio Alfieri 7

28021 Borgomanero (Novara)

www.magaristorante.it

*Caterina Zadra e’ ideatrice del marchio “Slow Foot”, turismo lento e contemplativo.

Laureata in Scienze della Comunicazione con una specializzazione in Marketing Strategico e dei Servizi. Vincitrice di una borsa di studio del Ministero Italiano Affari Esteri per italiani residenti all’estero, ha frequentato corsi di specializzazione presso il DAMS/Università di Bologna, ivi compreso il seminario di Semiologia e Semiotica di Umberto Eco.

Caterina è titolare di Nonsolotrekking Tour Operator, operatore turistico con sede a Novara, attivo nello studio, nella progettazione e nella realizzazione di pacchetti turistici nei quali il valore aggiunto è dato dalla capacità di individuare nuove forme di turismo e di promozione del territorio, con particolare attenzione a tutte le sue valenze da quelle artigianali a quelle artistiche, storiche, naturali ed eno-gastronomiche con l’intento di vederle apprezzate, protette e salvaguardate.

Caterina e’ stata anche presidente del Comitato imprenditoria femminile e giovanile x 3 anni; presidente della Commissione pari opportunità della provincia. Fa parte di Geoprogress onlus universitaria ed e’
Consigliere della società sportiva Novara Basket.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook