Alessandro Oliva
Viva la Fifa
21 Febbraio Feb 2016 1755 21 febbraio 2016

Altro che Totti. Qui il problema è che per Berlusconi "Balotelli ha preso troppo sole"

Getty Images 492621603
(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Silvio Berlusconi è a Milanello, dove da padrone di casa sta festeggiando il trentennale di presidenza del Milan. Il numero uno rossonero da una parte può dirsi rinfrancato dalle prestazioni della squadra, che doper aver vinto il derby di ritorno appare più in forma dei rivali nerazzurri. Dall'altra, ci sono però le preoccupazioni legate alla possibile cessione di una quota del club, con Bee Taechaubol che non mette soldi, anche se lo stesso Berlusconi ha spiegato che la deadline per la trattativa, dopo essere stata spostata più volte, ora è stata fissata per fine campionato.

Insomma, Berlusconi è a Milanello e dopo 30 anni vuole solo festeggiare. L'atmosfera è di quelle gioiose. Ma sono queste le situazioni più pericolose. Perchè tra una battuta e l'altra, puoi fare lo scivolone. Basta poco: un frizzo, un lazzo, abbassi la guardia e.... «Cosa deve fare Mihajlovic per convincermi? Deve vincere tutte le partite, così mi trova facilmente convinto. Ai giocatori ho detto che devono crederci. Abbiamo una rosa ricca di talenti. come Menez e Balotelli, che è italiano anche se ha preso un po' troppo sole...».

E no, non è una gaffe. Ma una brutta, bruttissima figura. Di cui si è parlato poco, perché tanto appunto per i giornali è una gaffe. E perché nel frattempo è arrivato il caso Totti a togliere attenzione a tutto il resto, con il dibattito che infiamma a livello nazionale e con anche la politica romana che anche di domenica ha fatto il grande sforzo di andare su Twitter per dire la propria sul capitano. Un dibattito di portata agghiacciante, con il solito codazzo di sondaggi, opinioni, "il capitano non si tocca" e moralismi vari.

Non crediamo sia moralista invece parlare di razzismo, nel caso di Berlusconi. Cerchiamo di non fare l'orrido errore di minimizzare, di dire che è solo una gaffe. Non lo è. La stampa estera ce lo sta ricordando: Berlusconi fece un'uscita simile su Obama. Con conseguente brutta figura. Dai, adesso basta. Cribbio.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook