Egomnia
Egonews
11 Aprile Apr 2016 1923 11 aprile 2016

L'importanza del volontariato: l'esempio di Fondazione Telethon ed Egomnia

Continua la collaborazione tra la Fondazione Telethon ed Egomnia, avviata a Settembre 2015 per volontà dell’imprenditore romano classe 1992 a capo di Egomnia, che rappresenta la prima Startup ad entrare nel circuito corporate dei donatori Telethon.

Grazie alla donazione e alla collaborazione con Egomnia, la Fondazione Telethon sta già utilizzando con successo la piattaforma egomnia.com per ricercare personale e per sensibilizzare i più giovani a lavorare nel settore no-profit.

Ad oggi sono già due le giovani risorse che la Fondazione Telethon ha assunto da Settembre tramite la piattaforma per aumentare il suo organico ed ora, forte degli ottimi risultati, ha deciso di utilizzare Egomnia come strumento per reclutare i giovani volontari per la campagna di maggio.

Il 21 e 22 maggio 2016, infatti, la Fondazione Telethon torna nelle piazze italiane per dare una speranza ai bambini colpiti dalle malattie genetiche rare. Come ogni anno centinaia di giovani svolgono attività di volontariato con lo scopo di sensibilizzare i donatori e distribuire i buonissimi cuori di biscotto.

Un’esperienza, quella del volontariato, che permette di dare maggiore valore al proprio curriculum, soprattutto per i neo laureati/diplomati, vivere un’esperienza di aiuto agli altri e sviluppare delle skill di comunicazione e di promozione/ingaggio verso i donatori. Per questo motivo ho accettato con piacere la proposta di Telethon di avviare una campagna per reclutare centinaia di giovani volontari tramite Egomnia.com” ha dichiarato Matteo Achilli, amministratore delegato di Egomnia.

È inoltre previsto un attestato di partecipazione per i giovani volontari chi aderiranno all’iniziativa della Fondazione Telethon tramite Egomnia.

Le candidature sono già aperte su egomnia.com, che sta vivendo un ottimo periodo di crescita grazie alle campagne avviate da Telethon, Generali, Heineken, Hays Response, Intermedia Selection, New Line e tante altre importanti realtà italiane nel 2016.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook