Paola Bisconti
Anam
21 Aprile Apr 2016 1404 21 aprile 2016

Tutti i puntini del mondo

Puntino

Se provassimo a immaginare di essere tanti piccoli puntini che abitano questo pianeta ci renderemo conto che siamo tutti cittadini del mondo, che le frontiere sono fatte per essere attraversate e non per ostacolarne il passaggio. Ci accorgeremo che c’è posto per tutti e soprattutto se lo si vuole, c’è la possibilità di convivere serenamente, nel rispetto reciproco.

È questo il messaggio fortissimo e attuale che l’albo illustrato “Puntino” intende esprimere. Gli autori del libro pubblicato da NuiNui, rivolto non solo ai bambini certamente più liberi dai pregiudizi rispetto agli adulti, sono Giancarlo Macrì, fondatore della celebre Banda Osiris, e la giornalista Carolina Zanotti.

Le frasi, brevi e incisive, accompagnano i disegni in bianco e nero che lasciano intuire il messaggio chiaro e semplice che sta alla base di questo straordinario lavoro editoriale. La solidarietà, l’amicizia, la diversità sono i temi fondamentali di un testo efficace per riflettere su questioni come il razzismo.

I recenti fatti relativi alle morti nel Mar Mediterraneo e i continui viaggi della speranza rappresentano uno dei drammi più angoscianti della nostra epoca. Da sempre nel corso della Storia si sono verificati importanti flussi migratori, ma le conseguenze tragiche degli ultimi anni lasciano sgomento per questo non possiamo essere indifferenti. Se le strategie politiche si stanno rivelando incapaci di affrontare il problema, allora spetta a ciascuno di noi acquisire consapevolezza per non incrementare odio e discriminazione, ma favorire la fratellanza.

Attraverso letture come “Puntino” è possibile avvicinare i bambini a riflettere su questioni particolarmente importanti che ci riguardano in prima persona. La nostra società già multietnica ha bisogno di fare propri alcuni concetti come integrazione e accoglienza. I libri facilitano la realizzazione di questi valori che se solo si concretizzassero offrirebbero una notevole ricchezza al nostro Paese. È una ricchezza non misurabile, ma possibile da percepire in serenità e gioia.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook