Egomnia
Egonews
10 Ottobre Ott 2016 1500 10 ottobre 2016

Come sta evolvendo il recruiting online

Google

Trovare un lavoro è da sempre stato un lavoro.

Un tempo le modalità di ricerca erano prettamente offline. Oltre al passaparola e alle proprie conoscenze, si consultavano molto i giornali specializzati in cui le aziende pubblicavano i propri annunci di lavoro, gli uffici di career service universitari, le agenzie interinali e le società di “Head Hunting”.

Con l’avvento di Internet gli strumenti per trovare lavoro sono aumentati in quanto, oltre ai classici strumenti, si utilizzano quelli permessi dal mercato digitale. Su Internet vi sono principalmente cinque strade per trovare lavoro:

  • 1) Raccoglitori di curriculum vitae: sono i siti internet pionieri di questo mercato, nati decine di anni fa per far caricare agli utenti il proprio curriculum vitae e permettere alle aziende di ricercarli mediante le “parole chiave” (Alcuni esempi sono: Monster, TrovoLavoro, ecc…);
  • 2) Meta-siti: motori di ricerca di annunci di lavoro. Questi possono essere caricati direttamente sulla piattaforma o pescati da questa nel web (siti aziendali, altri portali, ecc…) tramite API. (Alcuni esempi sono: Jobrapido, Infojobs, Indeed, CareerJet, ecc…);
  • 3) Professional Network: sono dei social network che utilizzano le ultime tecnologie permesse dal web per far incontrare i candidati con le aziende. Spesso oltre alla semplice attività di incontro domanda-offerta permettono agli utenti di incrementare la propria rete professionale e alle aziende di fare pubblicità e attività di Employer Branding (Alcuni esempi sono: LinkedIn, Egomnia, Viadeo, ecc…);
  • 4) Siti internet aziendali: molte aziende hanno all’interno del loro sito la sezione “Lavora con noi” dove gli utenti possono inviare le proprie candidature
  • 5) Siti internet delle agenzie interinali/cacciatori di teste: dove i candidati possono inviare la propria candidatura per sperare di essere contattati quando il loro profilo è in linea con quanto cercato sul mercato da uno o più clienti dell’agenzia interinale / cacciatore di teste.

All'aumentare degli strumenti, spesso aumenta anche la complessità da parte di un utente per utilizzarli al meglio. Sono nati a supporto del candidato diversi tool che permettono, ad esempio, di realizzare online ed in un formato professionale il proprio curriculum vitae, insieme a consulenti specializzati pronti a immetterti al meglio all’interno del mercato del lavoro sfruttando tutti gli strumenti a tua disposizione e aiutandoti a curare la brand identity.

In quest’ultimo periodo stiamo vivendo un momento storico in cui le diverse strade che si possono percorrere per trovare lavoro iniziano a collaborare tra di loro per creare valore sinergico. Le società di Head Hunting e le agenzie per l’impiego iniziano ad utilizzare le piattaforme per aumentare indirettamente il loro volume d’affari (aumentando, ad esempio, le candidature ai loro database e di conseguenza migliorando la qualità dei loro servizi), i tool per la creazione di un curriculum vitae iniziano ad integrarsi con le varie piattaforme e le stesse piattaforme collaborano tra loro per aumentare annunci di lavoro, candidature e traffico.

Infatti il mercato del lavoro è un mercato dove la competizione è minore tra i vari attori del mercato.

Chi cerca o offre un lavoro, solitamente, utilizza diversi modi per farlo. Questo semplicemente perché in Italia assumere la persona sbagliata ha un costo enorme per l’azienda, che quindi ha l’interesse massimo di trovare la persona giusta, a costo di spendere un po’ più di tempo e soldi nell'attività di ricerca e selezione.

Con il passare del tempo la tendenza del recruiting online, soprattutto per le principali piattaforme del mercato, sarà quella di avere su di un unico portale tutto quello di cui si ha bisogno (Career Service Universitari, Società di Head Hunting, Tool per la realizzazione di un CV, Assessment, Annunci di lavoro, Aziende, Network, Strumenti di ricerca avanzati, ecc…). Questo risultato sarà ottenuto non soltanto da una sola piattaforma, ma da molte. Il successo di una porterà benefici anche agli altri attori coinvolti.

Un esempio italiano è quello di Egomnia, piattaforma di recruiting leader per il target 20-30 anni, che ha da poco siglato accordi con i principali player del lavoro del mercato italiano e non solo: come Hays Response, Intermedia Selection e GI Group. Infatti gli utenti Egomnia possono candidarsi ai database di questi colossi del mercato del lavoro, aumentando le loro possibilità di trovare occupazione. Inoltre, grazie alla partnership con Microsoft, Egomnia ha realizzato un Add-in per Word (scaricabile qui), dal nome “Curriculum Vitae Builder” che permette di realizzare in modo semplice e guidato un Curriculum Vitae professionale. Il tool sarà a breve disponibile direttamente da egomnia.com.

Ufficio Stampa di Egomnia | Egonews Facebook Twitter Youtube

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook