Luca De Cristofaro
Il labirinto di Cnosso
30 Dicembre Dic 2016 1935 30 dicembre 2016

Pane e Legalità: mollica #5

1424176194 Bambini A Meta Immagine JPEG 1280 × 628 Pixel 1280X628

Narcomafie saluta il 2016 – si intitola “Racconti di mafia” l’ultimo numero del 2016 di “Narcomafie”, rivista mensile sull’antimafia edita da Gruppo Abele e dedicata a Giancarlo Siani, giornalista ucciso dalla camorra. Nello speciale di dicembre troviamo i racconti di quindici scrittori italiani, accompagnati da diciotto tavole di illustratori.

Un boss ‘dottore’ per la seconda volta – a sessant’anni, Giuseppe Barreca, condannato all'ergastolo per reati riconducibili alla 'ndrangheta, dopo essersi laureato anni fa in Scienze della Comunicazione all'Università di Perugia, lo scorso novembre ha conseguito una seconda laurea in Comunicazione istituzionale nello stesso ateneo.

Se esulti, rischi l’arresto – è successo a Luciano Cardone, napoletano 36enne, latitante del clan Mazzarella, che ha esultato tramite un post su Facebook al goal dei partenopei in Fiorentina-Napoli. E’ stato catturato in Olanda, dove aveva trovato rifugio. Latitante da febbraio 2013, Cardone era stato condannato a otto anni e dieci mesi di reclusione per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata da finalità mafiose.

Per amore del mio popolo – è il nome del documento scritto 25 anni, nel Natale del 1991 da don Peppe Diana, assassinato il 19 marzo 1994 dalla camorra. Dopo un quarto di secolo il testo è stato riproposto e stampato in migliaia di copie da: Libera, “Comitato don Peppe Diana”, Diocesi di Aversa, Agesci.

Pino Maniaci sulla Cnn – l’emittente televisiva statunitense ha dedicato un reportage al giornalista siciliano di Partinico, direttore di Telejato, dipingendolo come eroe antimafia e come “l’unico giornalista pronto a testimoniare gli arresti dei boss mafiosi”.

Voglia di radio? Ascolta RadiodaSud – Si legge web radio dell’antimafia e dei diritti, si pronuncia “RadiodaSud”. La radio è parte del progetto ‘daSudLab: creatività e nuovi linguaggi contro le mafie‘, un percorso formativo per sensibilizzare gli studenti e il territorio sui temi dell’antimafia sociale e dei diritti. Un progetto realizzato dall’Associazione daSud in collaborazione con l’Istituto Enzo Ferrari e il supporto del MIUR.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook