Vincenzo Barbagallo
Penso dunque clicco
23 Febbraio Feb 2017 2243 23 febbraio 2017

Programmi elettorali copia incolla. Succede che Palermo copi Segrate

Schermata 2017 02 23 Alle 19
Ismaele La Vardera candidato sindaco di Palermo

Nella frenesia della campagna elettorale può capitare di incorrere in degli scivoloni e nessuno ne è esente. Accade a Palermo che Ismaele La Vardera, giovane giornalista, si candidi per la poltrona di primo cittadino. Una candidatura fresca, giovane e contro gli schemi, ma oggi subito dopo la presentazione dei punti programmatici per la stesura del programma elettorale ecco che il punto che riguarda i giovani è molto simile, anzi spiccicato, al programma elettorale di Paolo Micheli che nel 2015 si è candidato nel comune di Segrate come sindaco.

Il programma di Ismaele La Vardera candidato sindaco a Palermo
Foto di Filippo Bruno
Il programma di Paolo Micheli candidato sindaco di Segrate nel 2015

Il sito ismaelesindaco.it risulta non raggiungibile, forse si sono accordi dello scivolone. Resta il fatto che le idee buone anche se copiate rimangano sempre buone. C'è da dire che il punto sui giovani di Paolo Micheli è stato copiato anche nel 2016 dalla candidata sindaca di San Giuliano Milanese. Insomma Paolo Micheli dovrebbe ricevere i diritti d'autore dalla SIAE.

Copia incolla anche a San Giuliano Milanese
Copia incolla anche a San Giuliano Milanese

AGGIORNAMENTO 24 FEBBRAIO 2017

La Vardera oggi in un video messaggio pubblicato su Facebook spiega che il punto del programma sui giovani è stato segnalato da un utente e che lui non sapeva della provenienza altrimenti avrebbe citato la fonte. Oggi il sito risulta regolarmente online e nel punto che riguarda i giovani c'è scritto che è stato scelto prendendo spunto dal programma del candidato sindaco di Segrate. Quello che conta sono le idee.

Ecco la mia risposta a chi afferma che ho copiato il programma. Noi non ci nascondiamo dietro a comunicati stampa, noi...

Geplaatst door Ismaele La Vardera op vrijdag 24 februari 2017
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook