Elisabetta Favale
E(li's)books
18 Aprile Apr 2017 0726 18 aprile 2017

Pirandello e la punteggiatura

Luigi Pirandello Lido Di Camaiore 1932

Ho sempre subito il fascino di una punteggiatura usata bene, una virgola ben assestata riesce a cambiare le cose, un punto al posto giusto diventa risolutivo e l'uso del punto e virgola o dei trattini al posto delle più utilizzate parentesi mi fanno guardare con maggiore attenzione un testo.

Visto però che io invece non sono molto brava con la punteggiatura (ricorro piuttosto a frasi brevi per sfuggire all'insidia delle virgole), mi sono messa a leggere un prontuario della punteggiatura eho trovato una serie di testi divertenti in cui si parla di punteggiatura.

Ecco Pirandello

"Qualche foglia caduta dalle siepi ingombrava i vialetti. Qualche sterpo era cresciuto qua e là. E i passeri monellacci, ignorando che lo stil lapidario non vuole interpunzioni, avevano seminato con le loro cacatine tra le tante virtù di cui erano ricche le iscrizioni di quelle pietre tombali, troppe virgole forse e troppi punti ammirativi: (Pirandello, US, La cassa riposta, p. 650)

E Gadda (a proposito di interpunzione sulle composizioni di alcuni partecipanti ad un concorso letterario).

"Una vaga disseminazione di virgole e di punti e virgole, buttati a caso, qua e là, dove vanno vanno, come capperi nella salsa tartara."

(Conforti della poesia, La fiera letteraria, IV, 29, 1949).

A proposito di punti

"Tutto solo a mezza pagina/lo piantarono in asso,/e il mondo continuò/una riga più in basso."

(Filastrocche in cielo e in terra in I cinque libri, Einaudi, 1993, p. 16).

S. Benni

"Man mano che la notte arrivava in città la salutavano parole luminose. Alcune erano lunghe e pulsanti [...], altre erano semplici punteggiature, virgole di lampioni, esclamativi di semafori, file di punti rossi di auto incolonnate".

(S. Benni, Comici spaventati guerrieri, Feltrinelli, 1986).

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook