Elisabetta Favale
E(li's)books
24 Maggio Mag 2017 1338 24 maggio 2017

Tutti romani tutti romanisti di Andrea Cardoni

Tutti Romani Tutti Romanisti Agguato Allincrocio 500X800

E' il secondo giorgo consecutivo che segnalo libri che parlano di sport.

in questo caso si parla di calcio, si parla della "maggica" e segnalo il libro perchè nel pomeriggio i romani potranno incontrare l'autore, dove?

Libreria Feltrinelli di via Appia Nuova

Indirizzo:Via Appia Nuova, 427, 00100 Roma (RO)

Ore 18.00

Insieme ad Andrea ci saranno Emilio Pappagallo di Radio Rock e Marco Esposito

Ma di cosa parla il libro? Vi copio quello che trovate se andate a sbirciare sul sito della casa editrice Marcos y Marcos

"A Roma i derby fanno storia; chi c’è stato, giura che sono tra le partite più belle in assoluto.
Quando César Gómez ha firmato per passare dal Tenerife all’A.S. Roma, non lo sapeva ancora; soprattutto non poteva sapere che lui stesso sarebbe entrato in “un sogno all’incontrario”.
Sei miliardi di ingaggio, quattro anni di contratto, una sola presenza significativa in campionato: il primo dei quattro derby consecutivi persi dalla Roma contro la Lazio nella stagione ’97-’98.
Nel terreno fertile dell’ironia romanesca, basta e avanza per entrare nel mito; César Gómez è un’allucinazione, una meteora che si mescola con mille altri ricordi, polemiche, meraviglie, e di voce in voce si trasforma.
Dice che un tifoso è andato a Trigoria per fargli l’autografo; che era brasiliano, che l’hanno preso per sbaglio, che giocava nella Lazio; che ha aperto un autosalone sulla Appia. Che non si può pensare a lui senza menzionare Servidei, il secondo difensore centrale in quel derby famigerato, perché “la coppia cià sempre avuto il suo successo dal punto de vista comico”.

César Gómez è stato l’uomo sbagliato al momento sbagliato, ma nel posto giusto, perché solo a Roma poteva diventare una leggenda.
E sul filo di questa leggenda laterale, rimbalzano le bufale, le dichiarazioni d’amore per BrunoConti, per Petruzzi, per Totti che nel cuore è ancora sul campo della Romulea; il fastidio per i codici a barre, le scommesse ufficiali e il calciomercato; l’emozione dei momenti memorabili, della fedeltà indiscussa, della collettività rombante, della partecipazione.

Un romanzo corale – comico, sbracato, epico, appassionato – sulle tragedie, sui fenomeni, sul mito: sul calcio italiano."

Andrea Cardoni - Tutti romani tutti romanisti - Marcos y Marcos

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook