Elisabetta Favale
E(li's)books
6 Agosto Ago 2017 1038 06 agosto 2017

I matrimoni tristi di Rachel Cusk

IMG 0927

Questa splendida cinquantenne è Rachel Cusk, scrittrice canadese che vive e lavora a Londra. Segnalo un libro del 2009, in Italia è uscito nel 2010 per Mondadori. Vi copio una breve descrizione che potete leggere sul sito della casa editrice.

Segnalo invece l'autrice perché è considerata una delle più talentuose del mercato internazionale. I temi trattati sono spesso quelli della famiglia e delle relazioni.

"La considerazione che apre Anna Karenina di Tolstoj si adatta alla perfezione ai protagonisti del nuovo romanzo di Rachel Cusk. La famiglia Bradshaw, infatti, non è una famiglia felice. Thomas ha preso un anno sabbatico per dedicarsi allo studio del pianoforte; sua moglie Tony è totalmente assorbita dal suo nuovo incarico universitario; la loro figlia Alexa, di otto anni, è silenziosa spettatrice del fallimento di speranze e aspettative che i genitori non riescono più a nascondere. Ma anche il resto della famiglia Bradshaw, fratelli, cognati e nipoti, non sta tanto meglio, percorsa da risentimenti, inadeguatezze, dissapori, delusioni. Una “malattia borghese” fatta di un’angoscia esistenziale priva di un motivo concreto che Rachel Cusk disseziona con implacabile precisione, con il bisturi affilato di una scrittrice di talento."

Rachel Cusk -Le variazioni Bradshaw - Mondadori

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook