Elisabetta Favale
E(li's)books
23 Ottobre Ott 2017 1644 23 ottobre 2017

Principio di autodeterminazione dei popoli e indivisibilità della Repubblica: il caso Veneto

Indipendenza Veneto

Visti i tempi segnalo un libro pubblicato da Rubettino Editore sulla proposta di "autonomia" della Regione Veneto.

Ieri ha vinto il si e ora i cittadini si aspettano che succeda qualcosa... ma cosa? Cavallo di battaglia di Luca Zaia è stato il concetto di autonomia fiscale ma se non ricordo male gli articoli 116 e 117 della Costituzione non toccano in nessun modo la materia fiscale pertanto a ben poco servirà il risultato del referendum! Chi li avvisa i cittadini????

Per quanto riguarda il libro che segnalo, gli autori sono Daniele Trabucco (Università di Padova) e Michelangelo De Donà (Università di Pavia), partono analizzando la legge regionale veneta del 19 giugno 2014, n. 16, istitutiva di un referendum consultivo sull’indipendenza della Regione del Veneto, ma successivamente dichiarata costituzionalmente illegittima con sentenza 25 giugno 2015, n. 118 della Corte costituzionale, passando poi a dimostrare l’impossibilità di individuare un “popolo veneto” tanto alla luce del diritto interno quanto sul piano internazionale, sia il rapporto tra il principio di diritto internazionale consuetudinario di autodeterminazione dei popoli e quello di indivisibilità della Repubblica ex art. 5 della Carta costituzionale.

Il lavoro è introdotto da un saggio introduttivo di Gennaro Ferraiuolo (docente di diritto costituzionale presso l’Università di Napoli Federico II) che afferma: “Il testo che si presenta analizza la recente esperienza del Veneto, partendo dalla risoluzione n. 44/2012 del Consiglio regionale sino alle leggi nn. 15 e 16 del 2014, regolative di diversi referendum consultivi regionali, tra cui uno proprio sulla indipendenza della Regione: «Vuoi che il Veneto diventi una Repubblica indipendente e sovrana? Sì o No?». Gli autori si muovono entro le coordinate metodologiche precise, lo testimoniano i richiami al diritto internazionale – che arricchiscono un’analisi che conserva, al fondo, una impostazione costituzionalistica – e, ancor di più, i riferimenti alla questione della configurabilità di un popolo veneto.

Principio di autodeterminazione dei popoli e indivisibilità della Repubblica: il caso Veneto - Daniele Trabucco e Michelangelo De Donà - Rubettino Editore

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook