Il team di Energy and Strategy Hub
Energy and Strategy Hub
15 Gennaio Gen 2018 1500 15 gennaio 2018

2019, l'energia solare ed eolica potrebbe costare meno di quella da petrolio e carbone

Rinnovabili

Nel 2019 l'energia solare e quella eolica potrebbero fornire elettricità a un costo uguale, se non addirittura inferiore, a quello con cui si produce dalle fonti fossili. E' quanto emerge dal report Renewable Power Generation Costs in 2017 di Irena(International Renewable Energy Association).

Dal 2010 il costo di generazione elettrica dall'eolico onshore è sceso di circa il 23% e quello del solare fotovoltaico del 73%. Se le previsioni saranno rispettate, i progetti eolici e solari più avanzati potrebbero fornire elettricità, nel giro di tre anni, a un prezzo pari o addirittura inferiore (nei due anni successivi) a 3 centesimi di dollaro per kwh.

"Questa nuova dinamica segna un significativo cambiamento nel paradigma energetico", ha dichiarato Adnan Z. Amin, direttore generale di Irena. "Il declino dei costi grazie alla tecnologia sono senza precedenti e dimostrano il grado con cui le rinnovabili stanno cambiando il sistema energetico globale".

Un dato interessante messo in luce dal rapporto è il ritardo accumultato dai paesi dell'Unione europea. Gran parte della crescita prevista nella generazione di energia solare ed eolica di nuova generazione potrebbe avvenire al di fuori del Vecchio continente. La riduzione dei costi per la produzione di energia da sole e vento non basta da sola. Servono investimenti, ricerca e sviluppo con i singoli stati e l'Unione europea che dovranno dimostrare di voler implementare le politiche per il sostegno all'energia pulita.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook