Daniele Buzzurro
Mad Web
16 Febbraio Feb 2018 1402 16 febbraio 2018

Acqua, diritto primario di un bambino: parola del fumettista Gud e di ActionAid!

Acqua Diritto Bambini Vignetta Fumetto

L`acqua è un diritto, su questo siamo tutti d`accordo. O, almeno, pensiamo di esserlo tutti. Purtroppo la realtà del mondo ci racconta qualcosa di diverso, qualcosa che non nessuno di noi vorrebbe mai sentire, ma qualcosa che è necessario ascoltare per conoscere e poter quindi intervenire nel modo migliore.

La disponibilità di acqua potabile per persona nel mondo, infatti, sta diminuendo.

All'inizio del presente millennio si era calcolato come più di 1 miliardo di persone al mondo non avesse libero accesso all`acqua, e che quasi la metà degli abitanti del Pianeta Terra non potesse usare acqua dolce per garantirsi un livello di igiene minimo.

Questo ha fatto sì che, ad esempio, nel 2000 siano morte più di 2.200.000 persone a causa di malattie riconducibili ad una mancanza di acqua potabile e acqua pulita e, ancora più triste a dirsi, la maggior parte di queste sono state bambini. I bambini sono più sensibili degli adulti ai germi e ai batteri e, quando si ammalano, corrono generalmente molti più rischi di noi.

Qualcuno, però, ha pensato di fare qualcosa di utile a dare un contributo per migliorare le cose.

Sto parlando dell`Onlus ActionAid Italia.

ActionAid porta avanti diversi progetti per garantire il diritto all’acqua potabile, e ha da poco realizzato un fumetto per sensibilizzare maggiormente le persone sull`importanza che ha l`acqua nella vita di ogni bambino. Il fumetto è stato creato da ActionAid in collaborazione con Gud per far conoscere in maniera semplice e diretta il problema. Tale sensibilizzazione servirà ad aiutare chiunque a sentirsi partecipe di un progetto a più ampio respiro, un progetto dove tutti possiamo dare, nel nostro piccolo, una mano per fare in modo che tanti bambini, finalmente, possano avere l`acqua essenziale per la loro sopravvivenza.

E, infine, voglio dedicare un messaggio a tutte quelle coppie che stanno pensando all`adozione a distanza con ActionAid: ragazzi, perché non ci provate proprio ora, come regalo di San Valentino per entrambi?

Sarebbe l`esperienza più bella della vostra vita.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook