Francesco Fravolini
Notes da (ri)vedere
23 Maggio Mag 2018 1332 23 maggio 2018

AmbiensVR: realtà virtuale del mondo immobiliare

Casa Linkiesta

La realtà virtuale agevola il settore immobiliare . Sappiamo bene che la fase più delicata e decisiva della compravendita immobiliare è proprio la visita. Per agevolare questo momento c'è la realtà virtuale che consente un approccio innovativo con un considerevole risparmio di tempo. Le visite sono più veloci ottimizzando tutta la filiera. In questo modo si registra una contrazione immediata dei tempi di vendita che sono spesso un cruccio per gli agenti immobiliari.

La possibilità virtuale di espandere le possibilità di vendita in modo infinito ed indefinito, aprendosi all'estero, abbattendo qualsiasi barriera spaziale. I clienti stranieri possono visitare un loro immobile in Italia senza dover organizzare un viaggio. AmbiensVR si rivolge anche al mondo degli architetti e dei progettisti, proponendo rendering immersivi e navigabili che riguardano le persone di vivere gli spazi della propria casa, anche prima che sia sia realizzato (pensiamo al mercato delle nuove costruzioni). Parlare di realtà virtuale e mondo corporate fino a qualche tempo fa non era senso. La situazione sociale è cambiata rapidamente. Secondo Statista, un portale realizzato negli Stati Uniti in analisi di mercato, il business della realtà è la cifra di 40 miliardi di dollari nel 2020.

AmbiensVR è la realtà di riferimento per il mercato italiano. Una start up, con basi a Roma e Milano, che ha avuto un'idea originale: portare le interazioni e il coinvolgimento dei videogiochi in un ambito professionale. Si tratta di un modo assolutamente innovativo e funzionale di far incontrare domanda e offerta nel settore immobiliare. Ennio Pirolo, cofondatore, dopo la laurea ha lavorato con Interactive Project (ora Motorsport Gaming) per un paio di anni come sviluppatore di videogames 3D su mobile, approfondisce l'importanza dell'iniziativa a favore del settore economico.

La realtà economica italiana in che modo può valorizzare l'immobiliare?

Certamente l'impresa riveste una posizione nel PIL di una nazione: se l'economia cresce anche il comparto immobiliare si muove di conseguenza. Semplice sinergie sempre maggiori ed anche una politica più attenta alle esigenze del settore. Oltre alle agevolazioni più importanti da inserire il fiscale.

La crescita economica deriva da una buona reputazione del comparto immobiliare. La tua idea può venire sostenere questo bene economico?

L'idea AmbientiVR nasce per migliorare l'esperienza (ed il lavoro) sia dell'uomo-compratore sia dell'operatore-agente immobiliare. Lato utente attraverso un'esperienza coinvolgente e "precisa". Lato operatori, facilitando le visite, snellendo i tempi, agevolando la parte simulativa.

Volete impegnarvi nel settore immobiliare oppure state pensando di implementare la vostra idea in altre realtà economiche?

In realtà AmbiensVR è già attiva sul fronte degli architetti e dei progettisti, quindi non è verticale sul real estate anche se si tratta di settori contigui. La realtà virtuale è specifica per altri confronti "impresa" e noi siamo attenti a ciò che accade attorno a noi.

Il futuro economico è digitale. Quali sono i tuoi pregi e quali sono i difetti?

Sono portato a credere che ci sono solo da soli. O, quantomeno, che i difetti dipendano dall'uso errato ea volte malizioso della tecnologia, che in sé non è buona né cattiva.

Francesco Fravolini

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook