Elisabetta Favale
E(li's)books
18 Giugno Giu 2018 0717 18 giugno 2018

Un bel regalo di nozze: L’era di Cupidix di Paolo Pasi

0F2E5702 F37C 4E3D B98B 1613BF00B032

Sabato scorso (16 giugno) mi sono sposata, tra i regali più originali ricevuti questo libro di Paolo Pasi accompagnato e presentato da un bellissimo video degli editori, Ugo e Tiziana Di Monaco (Edizioni Spartaco).

Qui il video!

https://m.youtube.com/watch?v=SuE-Z5GXnP0

La trama del libro

Un'azienda chimico-farmaceutica lancia sul mercato un prodotto dagli effetti dirompenti: Cupidix, la pillola che fa provare le stesse sensazioni dell'innamoramento e le sostiene nel tempo. Si afferma un'euforia generalizzata e artificiale, dalla quale restano esclusi solo coloro che soffrono per traumi sentimentali irrisolti. Si decide quindi di mettere a punto un secondo farmaco che prepari il terreno al primo: Disamor. Sofferenza e crisi depressive sono uno spettro del passato, ma la reazione di tante categorie che vivono sull'insoddisfazione è violenta. Dal clero agli psicoanalisti, dagli industriali ai cronisti di nera, è un fiorire di attacchi. E poi bisogna fare i conti con le Brigate Fedeltà, o Bieffe, gente cornificata armata di cartelli e striscioni pronta a mettere alla gogna gli adulteri. I fatti vengono vissuti attraverso l'intreccio delle storie di tre coprotagonisti. Carlo, trentatré anni, infermiere, talentuoso sassofonista con la passione del jazz. La sua tendenza a cercare l'innamoramento passionale gli impedisce di vivere rapporti stabili. È il consumatore ideale di Cupidix. Ada, ventisei anni, aspirante attrice, fatica a dimenticare il suo ex fino a quando non decide di inghiottire una pasticca di Disamor. Giovanni, pubblicitario rampante, professa aperto disincanto verso l'amore che considera una distrazione per la sua carriera. Per questo vive un rapporto travagliato con entrambe le pillole che deve sostenere per missione aziendale e ambizione.

L' era di Cupidix

Paolo Pasi

Editore: Spartaco

Collana: Dissensi

Anno edizione: 2015

In commercio dal: 29/10/2015

Pagine: 108 p.

Rimando a dopo il viaggio di nozze la recensione!

Un grazie speciale e un abbraccio a Edizioni Spartaco

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook