Elisabetta Favale
E(li's)books
26 Giugno Giu 2018 0817 26 giugno 2018

Il segreto di Bruto il romanzo storico di Raffaele Alliegro

0298ECA0 A52E 4F0B 96D5 64806E798A07

Il segreto di Bruto, dal 5 luglio 2018 in tutte le librerie d'Italia

Bruto, uno dei congiurati che uccisero Cesare? No, non lui. Il Bruto raccontato da Raffaele Alliegro, caporedattore del quotidiano Il Messaggero e appassionato conoscitore di storia antica, lo precede di circa cinquecento anni.

Non Marco Giunio, bensì Lucio Giunio Bruto, antesignano nel cacciare un despota da Roma per salvaguardare la res publica, uomo dalla doppia personalità, all'apparenza succube dell'usurpatore, di fatto al servizio di un ideale più alto: «Voglio schiacciare Tarquinio e i suoi figli. Voglio che Roma non abbia più un tiranno. E che la legge imponga di uccidere chiunque provi a diventarlo. Voglio che il popolo elegga i suoi capi».

Probabilmente la definizione più appropriata per il romanzo "Il segreto di Bruto" (240 pagine, 14 euro), in uscita in tutte le librerie il 5 luglio 2018 per Edizioni Spartaco, è affascinante. Realtà storica e leggenda sanno essere avvincenti quando si fondono in un racconto coinvolgente, ritmato, dove non mancano flashback e colpi di scena. E dove il seme della rivolta è donna, quella Lucrezia violata che si tolse la vita per non abdicare a dignità e onore. Una lettura irrinunciabile!

L'autore
Raffaele Alliegro, giornalista. Nato a Napoli nel 1961, vive a Tivoli e lavora a Roma come caporedattore nel quotidiano Il Messaggero. Con Edizioni Spartaco ha pubblicato, a quattro mani con Marco Fimiani, Il destino cambia in tre attimi. Piccole storie di grandi ribellioni(2013).

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook