Elisabetta Favale
E(li's)books
6 Settembre Set 2018 1344 06 settembre 2018

effe Come festival, il format social di laF sui festival culturali italiani. Intervista a Marta Perego.

Effe Come Festival Marta Perego

Anche questo autunno la tv di Feltrinelli con Marta Perego racconta sui social network Facebook e Instagram i più importanti eventi letterari e culturali italiani interagendo con i protagonisti più attesi e il pubblico di appassionati.

Dopo il Salone del Libro di Torino, Procida Film Festival e Taobuk 2018, con il Festivaletteratura di Mantova (5-9 settembre) prende il via la nuova edizione autunnale di Effe Come Festival, il viaggio social di laF attraverso l’Italia per esplorare e presidiare i più importanti Festival culturali del Paese. La giornalista Marta Perego come ogni anno si immerge nello spirito e nell’atmosfera dei principali eventi letterari e culturali, per incontrare gli autori italiani e internazionali più attesi e interagire con i tanti visitatori e appassionati che affollano le vie cittadine.

Un presidio social e live che punta a coinvolgere la community degli amanti della cultura, attraverso gli strumenti tipici della rete: Instagram stories per entrare nel vivo delle manifestazioni, lanci hashtag per stimolare l’interazione e il dibattito, copertura video quotidiana per raccontare la ricca produzione culturale italiana, attraverso le voci dei suoi protagonisti, del pubblico, degli organizzatori, delle piccole grandi realtà territoriali.

Tanti format video, originali e coinvolgenti compongono il mosaico di Effe come Festival. Tra quelli maggiormente apprezzati dalla community online - con oltre 3M di visualizzazioni totali nella precedente edizione - tornano anche in questa nuova stagione: “Pezzi da 90”, inedite interviste agli autori italiani e internazionali più amati dal pubblico; “Facce da Festival”, una rubrica per conoscere in modo ironico e divertente il pubblico del festival; “un caffè con…”, interviste agli ospiti dei festival davanti a un caffè, scoprendo di volta in volta le domande nelle cartine che avvolgono le zollette di zucchero.

Il racconto social diventa poi anche speciale TV, con il “best of” di ogni evento in onda in multiprogrammazione sul canale 135 di Sky.

Ho fatto qualche domanda a Marta Perego proprio a proposito del progetto e dei festival, ecco la mini intervista.

Marta qual è l’aspetto più interessante nell’interazione con i lettori ?

È interessante capire cosa cerca il pubblico dall’incontro con gli autori. I festival in Italia sono tanti e diversi e anche il pubblico cambia. Lucca Comics è diverso da Mantova, Mantova da BookCity. Raccontare i festival in giro per l’Italia ci offre uno spaccato del nostro paese attraverso i lettori.

Se dovesse descrivere il lettore tipo che “partecipa” ai festival letterari come lo descriverebbe?

Dipende da festival a festival. A Lucca sono appassionati di fumetti che si immergono totalmente nelle storie grazie anche al cosplay. Sono colorati e giovani. A Mantova per esempio sono lettori appassionati, chi cerca le novità. Hanno tutte le età e sono soprattutto donne.

Mi sembra che di anno in anno i festival letterari stiano prendendo sempre più piede eppure le statistiche descrivono una Italia che non legge, lei come si spiega questa cosa?

Non me la spiego! Quello che so per certo è c’è un’Italia che legge e si appassiona, che si muove per incontrare altri lettori e autori e per approfondire

Io quest’anno andrò per la prima volta a Pordenonelegge, arriverà dagli Stati Uniti Jami Attenberg che adoro. Come per i festival musicali o cinematografici gli ospiti internazionali secondo la sua esperienza contribuiscono ad attirare più pubblico?

Non sempre. Dipende dall’ospite e dal top di festival. Ci sono anche tanti autori italiani, giornalisti, esperti di politica ed economia che attirano molto il pubblico.

L’obiettivo principale di un festival letterario qual è?

Permettere l’incontro, avvicinare, creare un luogo di discussione.

Marta è già pronta a Mantova, ecco però tutti gli appuntamenti:

Festivaletteratura di Mantova (5-9 settembre), Pordenonelegge (19-23 settembre),

Lucca Comics & Games (31 ottobre-4 novembre), Bookcity Milano (15-18 novembre)

Io sarò sicuramente a Pordenonelegge

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook