Elena Inversetti
Inversamente
13 Dicembre Dic 2018 1009 13 dicembre 2018

Maschi & quelle altre. Ecco come un nano mefistofelico smorza l'affetto materno

Boy 2736659 1920

"Quando sono arrabbiato mi devo sfogare. Ci sono tre modi: o dico le parolacce, ma mi trattengo perché faccio judo che mi insegna l'autocontrollo, oppure devo tirare i pugni a qualcosa di morbido come la tua pancia, mamma".

Ecco perché vorrei essere Elastic Girl, per poter usare la mia ciccia - peraltro retaggio della maternità - al fine di inglobare con coccole non richieste il mio adorato nano mefistofelico e la sua mascolinità.

Tutte le perle dei #nanimefistofelici che precocemente esprimono una esilarante differeza tra maschi e femmine li trovate sul blog #Inversamente

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook