Maurizio Sgroi
il Cronicario di Crusoe
24 Maggio Mag 2019 1425 24 maggio 2019

Bai bai May

Bye Bye

Proverbio del 24 maggio L’uomo tranquillo diventa guida dell’universo

Numero del giorno: 9,8 Sconto % medio su prezzi abitazioni IQ 2019 Italia secondo Bankitalia

Non piangere Theresina, vorrei dire alla signora May che con grande garbo e i lucciconi agli occhi ha annunciato le sue dimissioni da capo dei conservatori britannici e da primo ministro a far data dal prossimo 7 giugno, con parole commoventi tipo: “Ho servito il paese che amo”, oppure della serie: “Ho fatto del mio meglio ma non ci sono riuscita”, che quando mai un politico. Non piangere, perché nulla si può contro il cupio dissolvi che ha catturato lo spirito britannico nell’ultimo triennio e che le disavventure della sterlina (nel rapporto con l’euro sul grafico) semplicemente rappresentano.

Non piangere Theresa, perché è inutile piangere sulle sterline versate e sulle altre che verserà il popolo britannico, che intanto si recherà disciplinato alle urne a votare per quell’Europa dalla quale poco più di una metà ha scelto di uscire a prezzo di un pasticcio istituzionale, politico ed economico rispetto al quale tu, che hai avuto pure in sorte un cognome perfetto per la titolazione dei giornali, potevi fare assai poco.

Puoi sempre consolarti, adesso che avrai un sacco di tempo libero, guardando quello che succede dalle nostre parti dove i sempre più scatenatissimi Vicepremier Uno&Due già si danno appuntamento a lunedì prossimo promettendo che nulla sarà più come prima, ma meglio.

Pensa te. Gli inglesi voteranno per le europee e si ritroveranno senza primo ministro a breve. C’è da ridere più che da piangere. Noi voteremo per le europee e ci ritroveremo Vicepremier Uno&Due a lungo.

No, Theresa non sto piangendo. Mi è entrato qualcosa in un occhio.

Bai bai May.

A lunedì (forse).

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook