Maurizio Sgroi
il Cronicario di Crusoe
30 Luglio Lug 2019 1426 30 luglio 2019

Taglio anch’io, no tu no

Tagliare

Proverbio del 30 luglio La gentilezza vince sulla forza

Numero del giorno: 8 Crescita % transazioni immobiliari IQ 2019 su anno

Che c’è oggi da tagliare? Il canone Rai? Ci stiamo lavorando. Le tasse certo perbacco. C’è la flat tax(i) in arrivo. Anche il VicePremier di complemento (di uno) dice che è pronto a sostenerla “se trovano i 30 miliardi che servono”.

Taglia qua, taglia là, troveremo anche i soldi per i salari minimi e l’acqua pubblica soprattutto con la madre di tutti i tagli: i tagli degli stipendi dei parlamentari che fa il paio con quell’altro taglio di cui si discute (di nuovo) oggi: quello delle poltrone dei parlamentari, cui seguirà, come da prassi consolidata, quella dei divani.

Il nostro loquacissimo VicePremier, mentre invitata l’AgCom a dimettersi, ha trovato pure il tempo di lanciare una chiara profezia: “Questo governo, se fa le cose, va avanti”.

E siccome anche gli a/lleati-vversari dicono la stessa cosa, possiamo concludere questo Cronicario pre feriale con una granitica, robusta, maschia certezza. Il governo per andare avanti farà le cose che ha fatto finora.

#Echecivuole.

A domani.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook