Elisabetta Favale
E(li's)books
2 Settembre Set 2019 1541 02 settembre 2019

Festivaletteratura sta per cominciare! Tutti a Mantova dal 4 all’8 settembre 2019

Libri Linkiesta

Anche quest’anno ci siamo! Festivaletteratura sta per cominciare! A Mantova dal 4 all’8 settembre 2019

Sono centinaia gli scrittori e gli artisti attesi da tutto il mondo per questa festa che abbraccia una sempre più ampia comunità di lettori e curiosi. Fin dalla prima edizione, il Festival ha voluto proporsi come luogo di confronto aperto, senza barriere o timori reverenziali, e proprio per questo ha coltivato un rapporto speciale con le autrici e gli autori. “

Per me sarà la prima volta … segnalo gli incontri che ritengo (per i miei interessi) imperdibili!

Venerdì 6

Dorothy Allison con Gaia Manzini 18:15 basilica palatina di santa barbara € 6,00

MADRI E FIGLIE CORAGGIO

Sembrano uscite dalle pagine di Edgar Lee Masters o Sherwood Anderson le donne della Carolina che hanno segnato la vita di Dorothy Allison. Agli schiaffi subiti dagli uomini hanno risposto in vari modi: chi tirando avanti fino a sbiadire, chi compiendo gesti di ribellione scolpiti nel tempo. Tra romanzo e autobiografia, la scrittura di Allison rievoca le loro storie – e la propria – senza compromessi, narrando soprusi laceranti e attimi di indicibile dolcezza. Perche dietro l’urlo d’amore che permea La bastarda della Carolina e il memoir Due o tre cose che so di sicuro, come ha scritto Gaia Manzini, permane “la fiera esigenza di non dimenticare. Di salvarsi, ma soprattutto di salvare dall’oblio una famiglia di poveri”. L'autrice parlerà in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

Sabato 7

10:00 palazzo San Sebastiano € 6,00

Valeria Luiselli con Michela Murgia

COLLEZIONISTA DI ECHI

Inserita nel 2017 nella lista “Bogota39” che segnala i trentanove migliori autori latinoamericani sotto i quarant’anni, Valeria Luiselli con il suo nuovo romanzo Archivio dei bambini perduti entra di diritto nel novero delle maggiori voci della letteratura contemporanea. Con uno sguardo insieme spietato e sentimentale, ci racconta il matrimonio dei due protagonisti, una giovane coppia di documentaristi che partono per un lungo viaggio di lavoro da New York all’Arizona con i loro rispettivi figli. Valeria Luiselli riesce a piegare e fare sua la forma narrativa del romanzo per raccontare drammi del presente (la reclusione dei bambini nei centri di detenzione per migranti

alla frontiera tra Messico e gli Stati Uniti) e del passato (lo sterminio dei nativi americani). E insieme il complesso groviglio di sentimenti che fanno una famiglia e il rapporto tra genitori e figli. Su come e arrivata a questo romanzo cosi denso e significativo e sulle possibilità infinite della letteratura, la scrittrice messicana si confronta con Michela Murgia (Chirù, Noi siamo tempesta).

L'autrice parlerà in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

Sabato 7

10:00 piazza castello € 7,00

Jonathan Safran Foer con Carlo Annese

IL CLIMA SIAMO NOI

In un momento in cui i riflettori sono puntati sul problema del cambiamento climatico

come mai prima d’ora, occorre ripensare radicalmente alle azioni che, come singoli individui e come comunità, e necessario compiere per invertire la rotta di una situazione forse ormai alla deriva. Siamo sicuri che i nostri gesti quotidiani siano quelli corretti per un impatto significativo sulla salute della Terra? L’autore statunitense Jonathan Safran Foer ha particolarmente a cuore il futuro di questo mondo e già in precedenza – con Se niente importa – aveva intrapreso una riflessione green sulla correlazione tra il consumo di carne e l’impatto ambientale. Convinto che non si debba guardare alla crisi del pianeta con rassegnazione, ma partecipare attivamente alla

sua salvaguardia, Foer torna a riflettere sulla questione nel recente Possiamo salvare il mondo, prima di cena, e insieme al giornalista Carlo Annese ragionerà sui sacrifici necessari affinché la Terra continui a essere una casa ospitale per tutte le specie.

L'autore parlerà in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

14:30 palazzo san sebastiano € 6,00

John Freeman e Valeria Luiselli

LA MAPPA DELLE MERAVIGLIE

John Freeman, critico letterario, editor e poeta, nonché ex presidente del National Books Critics Circle ed ex direttore di Granta, quattro anni fa ha fondato la sua rivista, Freeman’s, che dal settembre del 2015 a oggi e diventata un punto di riferimento tra i magazine letterari e ha ospitato contributi di autori come Haruki Murakami, Colum McCann, Herta Muller, Patrick Modiano e Aleksandar Hemon, solo per fare alcuni nomi. Ha contribuito a far conoscere molti nuovi talenti della letteratura e in un caso ha fatto anche di piu: Dimmi come va a finire, un libro in quaranta domande di Valeria Luiselli, e nato infatti come short essay commissionato per la rivista, e si e poi sviluppato fino a diventare un libro. Proprio con lei John Freeman parlerà del suo bellissimo lavoro, che lo porta a conoscere e collaborare con i più grandi scrittori contemporanei.

Gli autori parleranno in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

Domenica 8

15:00 • aula magna dell’università • € 6,00

Ece Temelkuran con Marco Damilano

COME DAVIDE CONTRO GOLIA

“Fate attenzione, il populismo e il nazionalismo non marciano trionfalmente verso il governo, ci strisciano dentro di nascosto”. Ece Temelkuran e una scrittrice e giornalista turca dal vastissimo seguito sui social media, una delle voci politiche europee piu influenti del momento che da tempo riflette sul tema del collasso delle democrazie e che ha vissuto da vicino l’ascesa al potere di Erdogan. Il meccanismo di infantilizzazione della narrativa politica, usato per guadagnare consenso, e identico in tutti i Paesi e la sua posizione critica nei confronti del governo di Ankara l’ha resa oggetto di attacchi di ogni tipo da parte della propaganda di regime. Insieme al giornalista Marco Damilano, l’autrice di Come sfasciare un paese in sette mosse analizzerà i possibili sviluppi delle costanti politiche dell’Europa di oggi che rischiano di “spezzare i cuori di tutti”.

L'autrice parlerà in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

Buon divertimento a tutti quelli che parteciperanno, il programma completo lo trovate QUI

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook