Dario Russo
Babele
8 Dicembre Dic 2019 2303 08 dicembre 2019

Perché il Noleggio a Lungo Termine ha fatto il boom

Noleggio Auto Lungo Termine

Il noleggio a lungo termine negli anni è diventato il punto forte di tante aziende, liberi professionisti e perfino privati. Tutti con un solo interesse in comune, risparmiare soldi in benzina e assicurazione pur pagando un canone mensile per ottenere questa formula conveniente.

A confermare tale successo è Noleggiosemplice, secondo il quale avrebbe previsto in precedenza che il NLT sarebbe stato scelto soprattutto dalle piccole, medie e grandi aziende in una grossa percentuali di casi, ben l’83%.

Conviene davvero sceglierei il noleggio a lungo termine?

Nonostante il noleggio a lungo termine contenga i suoi vantaggi, non è detto che vada bene per tutti. Noi suggeriamo per esempio, di scegliere questa tipologia in questi casi:

  • Un privato che viaggia spesso per lavoro e divertimento (uso ricorrente del veicolo);

  • Un’azienda che necessita di una macchina aziendale e commerciale;

  • Un libero professionista (per esempio l’agente di commercio) per i vari spostamenti.

Questi a nostro parere sono i tre casi in cui sarebbe necessario ricorrere all’affitto del veicolo previo canone mensile. Chiaramente a tutto ciò vanno elencati i motivi per cui al giorno d’oggi il noleggio a lungo termine è sempre più desiderato.

Burocrazia e manutenzione

Al primo posto non possiamo che menzionare i vantaggi burocratici. Il cliente infatti, non dovrà pensare a nulla, se non a pagare la locazione. Al contrario, l’acquisto di un’auto comporta diverse rogne e procedure difficoltose:

  • Pratiche per acquistare l’auto;

  • Eventuale rateizzazione e richiesta alla propria banca;

  • Manutenzione ordinaria e straordina;

  • Sottoscrizione della polizza assicurativa più conveniente;

  • Rivendita prima che scala il suo valore;

Con il noleggio a lungo termine non sarà necessario nulla di tutto ciò. Infatti sarà la società del servizio stesso a pensare a questi punti appena elencati. L’azienda, il libero professionista o il privato dovrà solamente pagare il canone mensile e prendersi cura di fornire la benzina per i suoi usi.

Le prospettive future del noleggio a lungo termine

Anche le prospettive future del noleggio a lungo termine sono più che rosee. Basti pensare a come è cambiata la mobilità nel tempo. Nel 2019 sono sempre di più le aziende che nascono per consentire al consumatore finale di prendere in locazione una bici elettrica, monopattino ed ovviamente la auto.

A far pensare bene per le società di noleggio sono le sempre più frequenti leggi anti inquinamento. Si prevede che queste ultime raddoppieranno il loro fatturato e flotta di veicoli nei prossimi anni.

Pensiamo ad un privato che dopo aver acquistato la sua macchina con carburante diesel, Euro 4, nel 2019 riceve la notizia che sarà applicata la norma che vieterà a tutte le Euro 4 l’accesso in città (così come è già accaduto a Milano e Roma).

Inutile dire ribadire la svalutazione del veicolo che resterà utile come “fermacarte”. Con il noleggio a lungo termine tutto ciò non sarà più un problema. I contratti possono essere rinnovati per differenti tempistiche.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook