Elisabetta Favale
E(li's)books
23 Dicembre Dic 2019 1416 23 dicembre 2019

I libri obliqui di Safarà editore vincono il Creative Communication Award di Los Angeles

Safara

Con molto piacere condivido la notizia che un nostro editore indipendente, Safarà, grazie al Direttore Creativo Giuseppe D’Orsi che con D’Orsi Studio è l’ideatore dei “libri obliqui”, ha trionfato al Creative Communication Award di Los Angeles (C2A) che promuove la creatività, l’eccellenza, il design, le idee originali.

Una giuria internazionale ha giudicato il progetto grafico di Safarà editore, il premio è stato assegnato per: l’originalità del formato obliquo dei libri che simbolicamente rappresenta il “taglio trasversale” delle pubblicazioni, apprezzata anche l’idea di personalizzare i tagli dei vari libri con combinazioni multiple. D’Orsi Studio si occupa di comunicazione visiva, di creazione di marchi, marketing ecc.

Io sono una fan di Safarà che ha da poco portato in Italia per la prima volta Gerald Murnane, che questo premio sia di ottimo auspicio per l’anno che sta per cominciare e come dico sempre io citando uno dei grandi della pubblicità “Think small” che si va lontano!

Safarà Editore (www.safaraeditore.com) è una casa editrice indipendente dedicata alla pubblicazione di opere di narrativa e saggistica che spaziano negli ambiti letterari e disciplinari più diversi, perché lo spirito che la anima è la volontà di mostrare le interconnessioni esistenti tra tutti i rami e le molte vite dell’arte della scrittura.

"Fondata da Guido Giuseppe Pascotto, dal 1° gennaio 2016 è nata una nuova casa editrice: Safarà Editore ha cambiato volto inaugurando, con l’arrivo di nuovi soci, un nuovo team, nuove collane e un’inedita veste grafica, un’epoca completamente nuova nella sua avventura nel mondo dell’editoria.
La redazione si è arricchita di inediti progetti editoriali e preziosi collaboratori, portando venti di rinnovamento in ogni aspetto della sua realtà poliedrica, che si rispecchiano nella progettazione del taglio obliquo del manufatto. Questo atto di cesura rispetto al passato e alla tradizione manifesta, in una rivoluzionaria rivisitazione del classico design del libro, la nostra volontà di pubblicare opere trasversali, oblique; è un segno distintivo che diverrà sempre più caratteristico, e che rende il libro in armonia con la nostra volontà di pubblicare libri traversali, imprevedibili. Un libro obliquo, che fuoriesce dagli schemi conosciuti e ci pone di fronte a inedite prospettive
."

Catalogo narrativa Safarà Editore

Direttore editoriale: Guido Giuseppe Pascotto
Responsabile editoriale: Cristina Pascotto
Direzione Creativa: Giuseppe D’Orsi

Redazione: Alice Intelisano
Amministrazione: Denise De Re
Copertine a cura di: Mirko Fort e Laura Pizzato

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook