Dario Russo
Babele
28 Gennaio Gen 2020 1517 28 gennaio 2020

Religione online: la rete per pregare e confrontarsi

Religione Online

I tempi cambiano, e con questi anche il modo di affrontare un aspetto molto specifico della propria vita: la religione.

Se, infatti, un tempo si era sicuri di trovare, almeno in ogni casa, un crocifisso, oggi la libertà religiosa ha portato moltissime persone ad esplorare orizzonti diversi.

Ma anche chi continui a professarsi cattolico avrà oggi la possibilità di celebrare le feste, di pregare e di fare acquisti in un modo del tutto diverso.

La rete, infatti, è diventata il punto di riferimento per tantissimi cristiani e cattolici, e lo testimoniano siti come Holyart, che ci occupano della vendita di oggettistica, di paramenti sacri e di tutto ciò che può servire anche a chi appartenga al clero.

Religione online e social network

Il primo aspetto che bisognerà sottolineare sarà quello della diffusione dei gruppi religiosi e di preghiera all’interno dei social network,

Facebook, ma anche Instagram e Twitter oggi sono strumenti grazie ai quali trovare persone che si riuniscano in preghiera, e che preghino per una particolare necessità.

Così, ci sono le madri che si riuniscono su Facebook per richiedere che si preghi per i propri figli, i giovani che condividono momenti di aggregazione virtuale, e anche le persone più mature, che hanno nuovamente la possibilità di avere una comunità basata sulla religione.

In molti casi i gruppi e le pagine che si possono trovare su internet hanno un argomento centrale, oppure sono dedicate ad una particolare figura, da Padre Pio, ai diversi santi.

In molti altri casi, invece, si possono trovare semplicemente gruppi di scambio di idee e di consigli, di ricordo e di aiuto, tutti aspetti che hanno una stretta connessione con la religione cattolica.

Si pensi al fatto per il quale lo stesso Papa Francesco ha account social!

Questo fa capire quanto anche il Vaticano abbia capito che le persone, oggi, hanno bisogno di altri canali per avvicinarsi alla religione e per sentirsi considerate.

Religione online, siti e forum

Oltre ai social network, in rete si trovano anche moltissimi siti e forum che consentono a chi abbia bisogno di conoscere e di condividere, di trovare persone pronte ad ascoltare e a rispondere.

Esistono, quindi, i siti di monasteri e conventi, che si occupano di pubblicare aggiornamenti, ma che consentono anche agli utenti di inviare richieste di preghiere.

Lo stesso sito di Lourdes consente di accendere una “candela virtuale” per ottenere una preghiera da parte di chi si trovi materialmente nel santuario.

Alcuni siti si dedicato soprattutto ad alcuni argomenti, come il rosario oppure le novene, e si possono trovare siti di questo tipo in ogni lingua, non solo in italiano.

Poi ci sono i siti che propongono studi della Bibbia, percorsi di lettura, e addirittura corsi biblici, dedicati soprattutto a chi voglia approfondire l’argomento.

Infine, ovviamente, si possono trovare i moltissimi siti che si occupano di vendere libri, oggetti e altri strumenti dedicati alla religione.

Le stesse Edizioni San Paolo hanno un sito, sempre aggiornato, dal quale fare acquisti, così come molte altre case editrici e produttori di oggettistica sacra.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook