Antonio Fiore

Bar Lezzi – dal 1924

Una maturità scientifica in tasca, il sogno di intraprendere la carriera del magistrato e dopo due anni di Giurisprudenza abbandono tutto per Scienze Politiche. Mio padre, quando ero bambino, mi ha sempre rimproverato la poca attitudine alla lettura. Poi se ne è pentito. Ho cominciato a leggere e non mi sono fermato. Successivamente ho provato a scrivere, essenzialmente per vuotare un pieno e non riempire un vuoto. Non mi sono ancora laureato e, a dire il vero, la cosa non mi tange più di tanto. Quando c'è il sole mi accompagno solo con la mia Vespa. Scrivo anche per Formiche e Gli Stati Generali.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook