Gianmaria Pica

Dica Pica

Faccio il giornalista dal 2004 e mi considero un giornalista fortunato. Lavoro a La7, nella redazione dell’Aria Che Tira (certo, sono precario ma chi non lo è oggi?), e ci sono arrivato dopo esperienze locali e nazionali occupandomi di cronaca, politica ed economia. Insomma, fortunatissimo. E allora perché un blog? Tante volte mi è capitato di raccogliere notizie e spigolature che è difficile trasformare in servizi tv. Ma quelle stesse notizie e spigolature se analizzate e commentate possono avere un impatto molto più forte rispetto all'essere lette in modo asettico. E poi perché avere un blog fa molto “giovane”. Soprattutto ora, nell'epoca dei millennials in cui si posta-twitta-shara di tutto e io – della generazione “Videogiochi Gig” – mi sento già troppo vecchio. E poi, un blog su Linkiesta…insomma, mi sento giovanissimo! Dunque, benvenuti in “Dica Pica” dove proverò a postare spigolature, analisi e – se volete – qualche opinione personale. Punti di vista. E ricordatevi: sempre la luna, mai il dito. Ma pure quello che c'è tra luna e dito non è da buttare via.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook