Davide, Alessandro e Andrea

Failcaffè

“E dai, fai il caffè!” è un modo per chiedere a qualcuno di occuparsi di te per un po’, di coccolarti o prestarti attenzione per poi inevitabilmente chiacchierare, relazionarsi, ricordare Ufo Robot o l’amore finito del tuo collega d’ufficio. Iniziano discussioni spesso senza fine, con voli pindarici da un argomento all’altro per finire inspiegabilmente a guardare stupidi video su YouTube, fermarsi a cena a casa d’altri, e bere un altro caffè. Bancone o thermos, il caffè è una scusa, un’intima giustificazione. Una giostra quotidiana. FailCaffè è un tavolino virtuale: studenti ed ex studenti universitari, sparsi per l’oikumene, miscelano chicchi e parole, bere è gratis e per sedersi servono solo web, tastiera e zucchero, se preferite.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook