La finestra a quattro vetri

Nella “Finestra a quattro a quattro vetri”, prendo spunto da un omonimo racconto che ho iniziato a scrivere tempo fa per gioco, dove vorrei provare a raccontare di riflesso, le ansie, le paure e le scelte racchiuse tra un vetro ed un altro.Vorrei analizzare questi sentimenti e comportamenti alla luce dei fatti, capire e riflettere perché in molti casi spesso preferiamo chiudere i vetri dinanzi alle paure.Ma vorrei anche capire perché, ci sono casi in cui i vetri addirittura li rompiamo: ed in questo caso potremmo anche aver vinto la paura.Vorrei affrontare queste riflessioni, alla luce delle crisi attuali, che molto spesso sono l’apice dei nostri interrogativi.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook