Mompracem – Il mondo è tutto ciò che accade

Ancora ‘600 la Regina d'Inghilterra scriveva lettere al sultano di Istanbul in dialetto veneziano mentre ancora nel ‘700 il napoletano era una lingua della diplomazia. Il mondo non ci faceva paura come adesso, non ne eravamo tagliati fuori. Adesso troppi pochi parlano inglese, a Bruxelles non ci sappiamo muovere e i libri sulla Cina sono usciti dieci anni dopo rispetto a Francia e Inghilterra. Lo sappiamo, l’Italia non è diventata borghese ma si è rifugiata nei borghi e da qui guarda con paura all'evoluzione. Ma proprio l'evoluzione dice che il plancton, organismo tanto piccolo quanto indifeso, è sopravvisuto alla glaciazione. Mentre quegli energumeni dei dinosauri si sono estinti.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook