Percentuale

Percentuale di disoccupati, percentuale di laureati, percentuale di donne, percentuale di immigrati, percentuale di bianchi, percentuale di musulmani, percentuale di CO2, percentuale del PIL, percentuale di matrimoni, percentuale di divorzi, percentuale di nascite, percentuale di omossessuali e potremmo continuare.La percentuale è dunque parte integrante della nostra realtà quotidiana e della nostra generazione. Ci hanno anche chiamati la  “generazione 35%” di disoccupati (Corriere della Sera, 4-09-12, Federico Fubini),   oppure “generazione 2.0”, quella generazione di ragazzi tra i 25 e i 30 anni che lascia l’Italia in cerca di lavoro e opportunità.Ecco: il blog “PERCENTUALE” si propone di dare voce a questi dati, per raccontare cosa si nasconde dietro quei numeri apparentemente muti.Vogliamo dare la versione di chi, a 26 anni, viene incasellato in quelle famose percentuali.Vogliamo offrire una prospettiva fresca, critica, ma ottimista attraverso gli occhi di chi è restato in Italia e di chi invece ha deciso di partire. Due prospettive per raccontare la stessa realtà.Vogliamo parlare da e con i giovani per capire le dinamiche politiche e il loro impatto su di noi.Vogliamo essere testimoni della nostra realtà da un punto di vista nazionale ed europeo.Vogliamo  raccontare le cose che funzionano perché riteniamo che RIconquistare la fiducia della famosa “generazione 35%” sia un compito arduo, ma necessario per andare avanti facendo circolare energie positive per cambiare le cose.PERCENTUALE racconta la SUA storia, la storia dei ragazzi che della vita e delle famose percentuali sono i soggetti. Questa iniziativa viene dal basso e cercherà di essere un incubatore di buone prassi partendo dalla vita vissuta.Il blog, per ora a due voci, si propone in una seconda fase di allargare i suoi contributi coinvolgendo bloggers dall’estero disposti a dare la loro versione “in percentuale” .

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook