Poche idee, ma ben confuse

Dopo aver portato a scuola i figli, litigato con i coautori, negoziato un contratto, organizzato un seminario, ricevuto gli studenti, cospirato coi colleghi, trattato con la preside, corso con il suo orologio, dedicato il tempo alle charities, riabbracciata la famiglia, corre qui per riversarci le poche idee che ancora rimangono. A patto che siano ben confuse.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook