Rumours

“Il giornalista è il solo scrittore che, quando prende la penna, non spera nell'immortalità. Basta questo per amarlo”, scriveva Ugo Ojetti. Dal laboratorio pugliese ai matadores della politica nazionale, dai congiuntivi di Vendola al “tempo mannaro” di Veltroni, ma anche i guizzi di Emiliano, le primarie a destra, le intemerate alla chitarra di Paragone e il meglio (del peggio) del teleschermo. Non solo per “addetti ai livori”, tagli, ritagli e schermaglie di (extra)ordinaria politica. E qualche off topic.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook