THE BLAIR MUM PROJECT: blog di una mamma (e figlia) a Londra

Vivo a Londra da 20 giorni, nel quartiere di Islington, una volta definito dal The Guardian “la casa spirituale della intelligentsia di sinistra della Gran Bretagna”. Come vicino di casa avrei avuto Tony Blair, se non avesse da poco venduto la sua proprietà facendo schizzare alle stelle il prezzo della mia. Peccato però che le scuole siano rimaste, invece, povere. Osservo liberamente ciò che mi circonda e lo fotografo. Attraverso le mie immagini e le mie parole, vi racconterò della Londra che da “hot” degli anni dei Beatles, è diventata “cool” con gli Oasis, della città meta di immigrazione per interi secoli, dove si parlano più di 300 lingue. E lo farò con gli occhi di una mamma e con quelli di mia figlia, Viola, di 3 anni e poco più.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook