Le difficoltà di accesso al credito delle Pmi

Le difficoltà di accesso al credito delle Pmi

Il credit crunch che si è abbattuto sulle economie europee in modo asimmerico è tra i principali indiziati come responsabile per la profonda recessione seguita in questo momento da una asfittica ripresa. Questo è ancora più drammatico per un’economia come quella italiana in cui l’accesso al credito per le piccole e medie imprese è fondamentale, essendo il canale della capitalizzazione precluso da ostacoli istituzionali. Ben il 15% delle imprese durante il 2013 ha sperimentato una forma di congelamento dei canali del credito. Una parte non ha nemmeno richiesto un finanziamento in quanto pressoché sicura di un rifiuto da parte delle banche.