Che cos’è il futuro

Desiderare, sperare, progettare e battere territori sconosciuti: unica terapia per la paura dell'avvenire

Venerdì 6 maggio, ore 21.00 – Sala Rivolta

CHE COS’È IL FUTURO

Il futuro è il tempo dell’umano. Desiderare, sperare, progettare, scegliere tra infinite possibilità e proiettare la propria esistenza in un tempo e in uno spazio alternativi. Pensare il futuro significa rischiare, battere territori sconosciuti, sfidare angosce e ansie, puntare sulle proprie carte con coraggio e intraprendenza. La sola terapia per un mondo malato di paura e minacciato da visioni apocalittiche.

di Francesco Morace

Francesco Morace è sociologo e saggista. Lavora da più di trent’anni nell’ambito della ricerca sociale e di mercato, ed è il Presidente di Future Concept Lab. I suoi libri più recenti si intitolano Italian Factor. Come moltiplicare il valore di un Paese (2014), e Crescita Felice. Percorsi di futuro civile (2015), entrambi pubblicati da Egea.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter