La popstar Amy Winehouse trovata morta a Londra

La popstar Amy Winehouse trovata morta a Londra

La popstar Amy Winehouse è stata trovata morta a Londra, nella sua abitazione. La notizia l’ha data Sky News ed è stata confermata dalla polizia. Le prime indiscrezioni parlano di overdose, ma ovviamente ogni supposizione per ora è prematura. Aveva 27 anni. La cantante abitava a Camden Square. La polizia è arrivata nel suo appartamento dopo una chiamata dei servizi d’emergenza verso le 4 del pomeriggio. Amy aveva dovuto sospendere il tour europeo dopo che, alla prima data, il 18 giugno, a Belgrado, si era presentata completamente ubriaca sul palco. 

Ascolta il suo successo Rehab

 https://www.youtube.com/embed/KUmZp8pR1uc/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Ascolta Love is a losing game

 https://www.youtube.com/embed/4L9-AvjsB6g/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Amy fischiata a Belgrado, il 18 giugno, dopo che si era presentata completamente ubriaca sul palco

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta