Email di lavoro, solo una su dieci è fondamentale

Email di lavoro, solo una su dieci è fondamentale

Decine, a volte centinaia di mail non lette, spam, mail più o meno importanti. Quante ne arrivano nella casella che si usa per lavoro? Secondo Harvard Business Review l’email è tutt’altro che morta, come «periodicamente dicono gli hipster digitali». Il lavoro di Barry Gill ha analizzato le caselle di 2,600 lavoratori fra Stati Uniti, Regno Unito e Sudafrica. Ecco quante (e quali) mail arrivano nella vostra casella in un anno. Non è cosa da poco, dato che si passa metà della giornata lavorativa davanti alla casella mail. Sotto, invece, gli strumenti che vengono considerati più utili per collaborare al lavoro. Solo il 10% degli intervistati indica i servizi di instant messaging (e anche i social network) come utili per lavorare.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter