Niente deflazione su beni e servizi con marchio statale

Niente deflazione su beni e servizi con marchio statale

In una congiuntura di bassissima inflazione, o moderata deflazione come molti commentatori si spingono a dire, sembra che gli unici prodotti a non subire questa moderazione di prezzo siano quelli regolamentati. Il fatto interessante è che mentre i prezzi dei beni regolamentati (principalmente energetici) pare si stiano allineando all’indice dei beni non regolamentati dopo un intero 2012 in cui sono cresciuti di ben il 7%, i servizi regolamentati (che includono tutti i servizi i cui prezzi sono amministrati da autorità pubbliche, governo nazionale o enti territoriali) sembrano essere cresciuti a dismisura da metà 2012 da quando hanno registrato un aumento cumulato di quasi il 6%, contro un aumento dei servizi privati di mercato di 1,3%. Quanta parte di questo aumento sia dovuta ad aumento della tassazione o a una cattiva regolamentazione regolamentazione è una stima difficoltosa con i dati disponibili. Di certo il marchio statale su beni e servizi non è sinonimo di deflazione.